Il trequartista del Bologna, Simone Verdi, è a un passo dal Napoli. I partenopei verseranno ai felsinei la cifra di 20 milioni su cui il Milan vanta un diritto del 20%.

La cessione di Simone Verdi al Napoli si concretizzerà a inizio della prossima settimana. Il classe ’92 in forza al Bologna era stato molto vicino ai partenopei già nella scorsa sessione invernale di mercato, fortemente voluto da Sarri, ma poi non ne s’è fatto nulla. Nel frattempo, sula panchina del Napoli è approdato Carlo Ancelotti, il quale punta molto sul 25enne esploso al “Dall’Ara”.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le cifre dell’operazione

Il Napoli, dunque, verserà al Bologna la cifra di 20 milioni più quattro di bonus mentre il giocatore firmerà un contratto fino al 2023. Due anni, Simone Verdi era sbarcato in rossoblu per la cifra di appena 1,5 milioni a favore del Milan.

Puma cessione Milan Settlement Agreement
Casa Milan, via Aldo Rossi (Milano)

La percentuale per i rossoneri

Come riportato da calciomercato.com, al momento della cessione al Bologna il Milan si è garantito un diritto sulla rivendita di Verdi pari al 20%. Pertanto, nelle casse di via Aldo Rossi arriveranno mano a mano che matureranno i bonus quattro milioni di euro. Si chiuderà così ogni rapporto del trequartista con i rossoneri, dopo il settore giovanile e un lungo peregrinare in prestito.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 09-06-2018


Sky, non è Falcao il primo obiettivo del Milan per l’attacco

Milan, c’è l’alternativa low cost a Fellaini