Verso Napoli-Milan, ecco la difesa ideata da Vincenzo Montella

Vincenzo Montella disegna la difesa anti-Napoli: spazio a Bonucci, Zapata e Romagnoli.

chiudi

Caricamento Player...

Impegni nazionali alle spalle, in casa Milan è già tempo di pensare con una certa attenzione alla sfida di sabato sera al San Paolo contro il Napoli. Di sicuro tra i rossoneri qualcuno risentirà del contraccolpo psicologico della sconfitta dell’Italia contro la Svezia che ha portato alla clamorosa esclusione dal Mondiale di Russia 2018, e proprio sull’aspetto psicologico dovrà lavorare Vincenzo Montella per ravvivare l’entusiasmo nato dopo la vittoria contro il Sassuolo.

Bonucci in grande stile

Soprattutto la gara di ritorno delle due giocate dall’Italia contro la Svezia ha evidenziato un Leonardo Bonucci finalmente super. Il numero diciannove era presente di testa e di fisico, pronto a combattere su ogni pallone nonostante la frattura del setto nasale. Leo ci ha messo anima e corpo e forse questa delusione con l’Italia potrebbe rappresentare il vero punto di svolta nella stagione del capitano rossonero.

Confermato Zapata

Verso la conferma anche Zapata che potrebbe a questo punto aprire a Milanello un caso Musacchio difficile da gestire per Vincenzo Montella. Il difensore colombiano, al di là delle sbavature e delle disattenzioni cui ci ha abituato, sembra dare al tecnico maggiori garanzie rispetto al compagno di reparto argentino, più efficace forse in fase di costruzione ma troppo leggero in fase di copertura. I gol incassati nel derby contro l’Inter hanno evidenziato l’incompatibilità – o almeno la difficile convivenza – con Leonardo Bonucci.

Alessio Romagnoli in crescita

Maglia da titolare confermata anche per Alessio Romagnoli, esploso durante le due giornate di squalifica comminate a Leonardo Bonucci per la gomitata rifilata a Rosi in occasione di Milan-Genoa, e poi bravo a mantenere alti i suoi standard di rendimento anche nel ruolo di centrale di sinistra, ruolo che sembrava non calzagli a pennello.

In occasione di Napoli-Milan Vincenzo Montella dovrebbe dunque affidarsi al trio Romagnoli-Bonucci-Zapata, una scelta dettata dalla fisicità dei tre e dalla velocità di Zapata e Romagnoli che contro Insigne Mertens e Callejon avranno il loro bel da fare…