Nodo Tav, vertice di governo per un compromesso. Dal M5S: Pronti ad andare a casa

Nodo Tav, vertice di governo alla ricerca di un compromesso che salvi il governo. Buffagni (Movimento Cinque Stelle): Andare a casa non sarebbe un problema.

Il caso Tav deve essere risolto nel migliore dei modi, Deve essere stato più o meno questo il monito del premier Giuseppe Conte, forse di fronte alla sfida più difficile dall’inizio del suo governo.

Caso Tav, vertice di governo presieduto da Giuseppe Conte

Dopo la tregua post elezioni in Sardegna, il capo del governo ha convocato un vertice con i vicepremier e i ministri competenti per trovare un accordo – al momento impensabile – per sbloccare il fascicolo sulla Tav senza far cadere il governo, risultato che non vorrebbe nessuno e che forse favorirebbe solo la Lega.

Conte Di Maio Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

Lega: tutti i modi per fare la Tav

Al momento le posizione restano così distante da poter essere definite opposte. La Lega spinge per la realizzazione dell’opera ed è disposta, come testimoniato dalla mozione congiunta presentata in Aula con il M5S, a rivedere le spese e il progetto.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://twitter.com/matteosalvinimi

Movimento Cinque Stelle: no alla Tav, pronti ad andare a casa

Ma il Movimento Cinque Stelle non accetta compromessi. No all’opera senza se e senza ma. No alla Tav, no alla mini-Tav . No e basta. I soldi devono essere spesi in Italia e per l’Italia, senza pensare a un progetto vecchio e inefficace che porterebbe all’Italia più costi che benefici.

Se i protagonisti del vertice di governo hanno preferito celarsi dietro un saggio silenzio prima dell’incontro, qualche coraggioso del M5S ha deciso di far sentire la propria voce. È il caso di Buffagni, che ha addirittura fatto sapere di essere pronto ad accettare la caduta del governo pur di non avallare un progetto rovinoso come la Tav.

“Guardi io non mi occupo di trovare il compromesso. Detto ciò se bisogna andare a casa perché noi non vogliamo buttare soldi per opere vecchie io non vedo il problema”, ha dichiarato Buffagni come riportato ai microfoni di Sky Tg 24.

ultimo aggiornamento: 05-03-2019

X