Viaggio di Papa Francesco in Giappone. Il Pontefice ha ribadito la necessità di un disarmo nucleare. Nessun accenno alla situazione di Hong Kong.

TOKYO (GIAPPONE) – Dopo aver concluso la visita in Thailandia, Papa Francesco si è spostato in Giappone. Diversi giorni nel Paese nipponico per il Pontefice che ha subito incontrato i vescovi.

Presto visiterò Nagasaki e Hiroshima – ha precisato Bergoglio citato da Repubblicadove pregherò per le vittime del catastrofico bombardamento di queste due città e mi farò eco dei vostri appelli profetici al disarmo nucleare“.

La visita di Papa Francesco in Giappone

Il Pontefice durante il suo discorso ai vescovi a Tokyo ha ribadito anche il suo sogno di visitare questo Paese: “Non so se lo sapete, ma fin da giovane ho provato simpatia per questo territorio. Sono passati molti anni da quell’impulso missionario ma ora sono qui. Ringrazio il Signore per questa opportunità“.

Papa Francesco ha voluto ricordare anche le vicende di alcuni martiri che in questa terra hanno “dato testimonianza fino alla morte” ma anche i cristiani nascosti della regione di Nagasaki: “Loro hanno conservato la fede per generazioni grazie al battesimo, alla preghiera e alla catachesi. Autentiche Chiese domestiche che risplendevano in questa terra, forse anche senza saperlo, come specchi della Famiglia di Nazaret“. Nei prossimi giorni il Pontefice continuerà la sua visita prima di trasferirsi in Corea dove si concluderà il suo viaggio.

udienza privata Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco a Nagasaki

Nel secondo giorno in Giappone il Pontefice ha fatto tappa a Nagasaki: “Mai più la guerra – ha detto durante l’omelia – mai più il boato delle armi, mai più tanta sofferenza. L’uso dell’energia atomica per fini di guerra, e anche il suo possesso è immorale“.

Il viaggio di Papa Francesco in Asia

Thailandia, Giappone e Corea. Sono questi i tre appuntamenti del Pontefice in Asia prima di ritornare in Italia. Un viaggio sicuramente importante in Paesi che in questo ultimo periodo hanno manifestato problematiche e tensioni differenti.

La prossima settimana è atteso l’arrivo in Italia per Papa Francesco che inizierà i suoi impegni natalizi. Questi si concluderanno il 25 dicembre 2019 con la consueta messa in piazza San Pietro.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca esteri evidenza papa francesco

ultimo aggiornamento: 24-11-2019


Ponte Morandi, il procuratore: “I sensori non erano in funzione dal 2015”

Le scuse del prof che ha minacciato di bocciare gli studenti: “Non sarei mai in grado di compiere questo gesto”