Biden, cinque donne in pole per il ruolo di vicepresidente

Vice di Biden, a inizio agosto la scelta: favorita una donna

Joe Biden ha vinto le Primarie Dem e sfiderà Trump a novembre. Tra circa un mese sarà noto il suo vice: cinque donne in pole.

WASHINGTON – La sfida di novembre tra Donald Trump e Joe Biden per la la Casa Bianca è relativamente distante ma intanto i due contendenti scaldano i motori.

Il vice di Biden

Il candidato dem ha comunicato che spera di annunciare il suo numero due a inizio agosto, quindi un paio di settimane prima della convention presidenziale. L’ex vicepresidente si era già impegnato a nominare una donna come ‘running mate’.

https://www.youtube.com/watch?v=M_ah9Q6xT3I

Rosa di cinque nomi

In pole position che ne sono cinque: Kamala Harris, Val Demings, Keisha Kance Bottoms, Susan Rice, Stacey Adams

Kamala Harris, senatrice dal 2016, nata da madre indo-americana e da padre di origine giamaicana. Ha studiato legge a Harvard. Ha 55 anni. Nel 2010 è stata eletta procuratore generale della California. Moderata come Biden, ha tributato il suo endorsement all’ex vice presidente lo scorso marzo.

Val Demings è in ascesa. Deputata della Florida da tre anni, è stata capo dipartimento della polizia di Orlando. Ha attaccato duramente Trump su coronavirus e caso Floyd.

Keisha Kance Bottoms, 80enne sindaco di Atlanta. Si è guadagnata la popolarità nazionale scontrandosi con il governatore repubblicano della Georgia. Gode del sostegno di Clyburn ed è vicina ad uno dei presidenti della campagna di Biden, Cedric Richmond.

Susan Rice è considerata una “progressista pragmatica”. Già advisor per la sicurezza nazionale con Obama, deve fare i conti con alcune controversie legate alla precedente amministrazione, come il caso Benghazi e il Russiagate.

Stacey Abrams, afroamericana e progressista. Ha perso la partita per il ruolo di governatore della Georgia e ora punta alla vicepresidenza, manifestandolo apertamente.

ultimo aggiornamento: 01-07-2020

X