Vicenza, nigeriano irregolare tenta di violentare una austista di bus

Vicenza, tentata violenza a una autista di bus. Bambina di 10 anni mette in fuga un nigeriano, poi arrestato

Tentato stupro a Vicenza, dove un clandestino nigeriano ha aggredito un’autista. Una bambina ha chiamato il 113. L’uomo è stato arrestato.

VICENZA – Un nigeriano di 31 anni ha tentato l’aggressione sessuale ai danni di una autista di autobus. L’episodio è avvenuto alle 9.30 circa di venerdì 31 maggio.

Aggressione a Vicenza

Isaiah Ogboe, immigrato clandestino, si è avventato sulla 35enne dipendente della Svt, azienda locale di trasporto pubblico, al capolinea di via del Carso a Vicenza. L’aggressore si è messo a cavalcioni sulla malcapitata, tentando di sfilarle i pantaloni.

Autobus
https://it.wikipedia.org/wiki/SVT_(Vicenza)#/media/File:SVT_4371.jpg

La messa in fuga del nigeriano

Le urla dell’autista hanno attirato l’attenzione di un 72enne che ha affrontato con coraggio l’aggressore, mettendolo in fuga e riuscendo anche a fotografarlo con lo smartphone. Nella fuga, una anziana donna di 78 anni è caduta a terra. La nipotina di 10 anni ha chiamato il 113.

L’arresto di Isaiah Ogboe

La foto e le testimonianze sono state decisive: la polizia di Vicenza ha individuato Ogboe. Gli agenti sono dovuti ricorrere all’uso dello spray urticante per arrestare il ricercato.

Irregolare e con precedenti penali

Solo pochi giorni fa, Ogboe aveva aggredito due agenti della Polfer che lo avevano trovano senza biglietto sul treno. L’uomo dovrà ora rispondere di violenza sessuale aggravata, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale. Il nigeriano era entrato in Italia come richiedente asilo nel 2016 e aveva ottenuto il permesso provvisorio. L’istanza era stata infine rigettata. Il 31enne ha anche precedenti penali per reati contro il patrimonio e la persona.

Salvini annuncia l’espulsione

Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, appresa la notizia di quanto avvenuto a Vicenza, ha annunciato che Ogboe sarà espulso. “Ho letto che oggi un immigrato irregolare di 31 anni ha provato a violentare un’autista donna di un autobus. Grazie al decreto sicurezza questo infame può essere espulso e rimandato a casa sua. Non abbiamo bisogno di stupratori e scippatori“.

ultimo aggiornamento: 01-06-2019

X