Video terrificante: incendio in edificio provoca oltre 45 morti
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Video terrificante: incendio in edificio provoca oltre 45 morti

incendio, palazzo in fiamme

Un devastante incendio in un edificio a Mangaf, Kuwait, ha causato almeno 49 morti e 40 feriti. L’edificio ospitava circa 200.

Un tragico incendio è scoppiato in un edificio nel sobborgo di Mangaf, nella parte meridionale della capitale del Kuwait, causando la morte di almeno 49 persone e ferendone altre 40. L’edificio di sei piani ospitava circa 200 lavoratori stranieri, principalmente provenienti da paesi asiatici. L’incendio è iniziato ai piani inferiori e si è rapidamente diffuso ai piani superiori, intrappolando molte vittime all’interno. Le autorità locali stanno ancora indagando sulle cause del disastro, mentre il proprietario dell’edificio è stato arrestato con l’accusa di possibile negligenza.

Decreto Salva Casa: ecco tutte le modifiche che potrai apportare alla tua abitazione

incendio in una casa
incendio

Le prime reazioni delle autorità

Il ministro degli Interni del Kuwait, Sheikh Fahd al-Yousef, si è recato immediatamente sul luogo della tragedia e ha promesso di prendere misure severe per prevenire futuri incidenti di questo tipo. Durante la sua visita, ha annunciato l’intenzione di chiedere al comune della capitale di evacuare tutti gli edifici che non rispettano le norme di sicurezza. “Ci occuperemo del problema delle zone densamente popolate da lavoratori stranieri e del conseguente abbandono“, ha dichiarato. Inoltre, il generale Aid al-Ohaihan, direttore del servizio forense del ministero degli Interni, ha confermato che le vittime sono morte principalmente per soffocamento causato dall’inalazione del fumo. Solo tre dei deceduti sono stati finora identificati.

Il terrificante video dell’incendio

La comunità internazionale ha espresso il suo cordoglio per la tragedia. L’ambasciatore indiano a Kuwait City ha visitato uno degli ospedali dove sono stati trasportati i feriti, mentre il ministro degli Esteri indiano, S. Jaishankar, ha espresso il suo shock e le sue condoglianze alle famiglie delle vittime attraverso un messaggio su X (ex Twitter). La maggior parte della popolazione del Kuwait, che conta 4,3 milioni di abitanti, è costituita da cittadini stranieri, molti dei quali lavoratori provenienti da paesi asiatici. Questo tragico evento mette in luce le difficili condizioni di vita e lavoro di molti di questi lavoratori, sollevando questioni urgenti sulla sicurezza e i diritti dei lavoratori stranieri nel paese.

L’incendio di Mangaf rappresenta una tragedia che richiede una risposta immediata e rigorosa dalle autorità kuwaitiane per migliorare le condizioni di sicurezza negli edifici e proteggere la vita di tutti i lavoratori. La speranza è che da questa tragedia emerga una maggiore consapevolezza e un impegno concreto per evitare che simili disastri si ripetano in futuro.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2024 13:15

Orribile: 20enne aggredita e violentata da immigrato in pieno centro

nl pixel