Sulla prima pagina del Fatto Quotidiano la vignetta di Mannelli su Matteo Salvini che pratica auto-erotismo pensando a Donald Trump. È polemica.

Fa discutere la vignetta di Mannelli s Matteo Salvini, pubblicata sulla prima pagina del Fatto Quotidiano. Lo schizzo presenta il leader della Lega intento a praticare dell’auto-erotismo mentre pensa al presidente americano Donald Trump.

Il riferimento è ovviamente alla visita di Salvini in America. Il leader della Lega è ritratto con indosso solo un boxer con i colori della bandiera americana, seduto e curvo.

Salvini Mannelli
Fonte foto: https://www.facebook.com/ilFattoQuotidiano

La vignetta di Mannelli su Salvini sulla prima pagina del Fatto Quotidiano

Il disegno, fatto da Mannelli, già noto per alcune sue opere decisamente provocatorie e irriverenti, è stato premiato da Marco Travaglio che lo ha piazzato sulla prima pagina del Fatto Quotidiano.

Di seguito la prima pagina del Fatto condivisa con un post su Facebook

PRIMA PAGINABarricate contro il salario minimo: i lavoratori è meglio non pagarli

Pubblicato da Il Fatto Quotidiano su Martedì 18 giugno 2019

A corredo del disegno ci sono due frasi particolarmente esplicite ed esplicative. “Ho chiuso un poco gli occhi e dolcemente è partita la mia mano, recita la scritta che campeggia sopra il disegno.

Sotto il riferimento artistico a una splendida canzone dei Lucio Dalla, “Disperato erotico sTrump“, citazione di Disperato erotico stomp, uno dei capolavori del compianto cantautore.

L’opinione pubblica si divide

La vignetta di Mannelli, già accusato di maschilismo per una sua opera sulla Boschi, ha diviso l’opinione pubblica scatenando una vera e propria polemica che ha infiammato i social network.

Alcuni hanno apprezzato l’irriverente ironia del vignettista, altri non ci hanno trovato proprio nulla di divertente e hanno addirittura invitato Salvini a muoversi per vie legali contro il giornale di Travaglio e lo stesso Mannelli.

Al momento il leader della Lega sembrerebbe intenzionato a far cadere nel vuoto la provocazione.


Salvini attacca ladra-rom: Va messa in condizioni di non fare figli. Il PD: Barbarie

Il premier Conte invia la lettera agli Stati Ue e a Juncker