Il vino al ristorante cosa di più: rincari fino al 500%
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Il vino al ristorante costa molto di più: rincari fino al 500%

donna beve calice di vino

Mentre online un vino è acquistabile intorno ai 9 euro, nei ristoranti la stessa bottiglia può arrivare anche fino a 45 euro.

La carta dei vini al ristorante, ad oggi, presenta aumenti significativi sui prezzi. Un fattore che spinge i clienti a rinunciare ad una cena accompagnata da un vino di classe, per non rischiare di dover pagare un conto salatissimo. Tuttavia, non c’è poi da scandalizzarsi: ecco cosa sta succedendo.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

donna, calice di vino

Rincari sul vino: da cosa dipende?

Secondo un’analisi di Gamberosso.it, il prezzo del vino nei ristoranti è aumentato vertiginosamente. Soprattutto nei locali dove la spesa media è più bassa, si avverte subito la disparità dei costi tra cibi e bevande.

E’ tutto dovuto dall’aumento dei costi di gestione e delle materie prime, che costringono i ristoratori ad apportare di conseguenza aumenti sui prezzi per la clientela. Ma, anziché far diventare più costosi i piatti, i gestori decidono di far ricadere l’aumento solo sui vini: in questo modo i clienti potrebbero scegliere alternative più economiche.

Aumenti fino al 500%

Si tende a trovare aumenti sui prezzi dei vini persino fino al 500% in più. Il prodotto più caro è sicuramente il Prosecco Doc: come riferisce Gamberosso.it, nella pizzeria Saporè di Renato Bosco, situata in piazza Duomo a Milano, un Treviso Doc de la Farra costa 45 euro. La stessa bottiglia, online, si può trovare anche a meno di 9 euro.

La situazione non prende di mira però tutti i prodotti. Ad esempio, nella catena dell’Antico Vinaio un Santa Cristina Igt di Antinori si compra a 18 euro, mentre nei supermercati si può trovare a circa 6 euro.

Tutto dipende quindi dalle etichette del vino in questione: quelle di livello medio basso hanno registrato rincari del 200% mentre per quelle premium gli aumenti si attestano sul 50%.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2023 16:16

Rilascio del passaporto: i tempi di attesa si fanno sempre più lunghi

nl pixel