Vlahovic ma non solo: l’Arsenal sarebbe sulle tracce anche di altri due giocatori che militano nel campionato di Serie A, gli juventini Arthur e Danilo. Si tratta, però, di due operazioni piuttosto complicate.

Il futuro di Dusan Vlahovic potrebbe essere in Premier League. L’Arsenal, infatti, come riporta Sportmediaset – che a sua volta cita fonti inglesi – sarebbe pronta a presentare una proposta ufficiale alla Fiorentina, club proprietario del cartellino del forte attaccante. Stando all’indiscrezione, i Gunners sarebbero disposti a mettere sul piatto qualcosa come 70 milioni di euro, cifra che – inutile girarci intorno – nessuna società italiana può permettersi in questo momento.

Occhio, dunque, ai possibili sviluppi su questo fronte di mercato che, a quanto pare, sta per diventare caldissimo. L’Arsenal vorrebbe Vlahovic subito, a gennaio, con la Fiorentina che, di fronte a una offerta monstre del genere (come detto, 70 milioni cash), difficilmente potrebbe resistere.

Massimiliano Allegri

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Mercato Juve: Arthur e Danilo in uscita?

Ma l’Arsenal, che punta a rafforzare pesantemente la propria rosa, potrebbe fare spesa anche alla Juventus. Nel mirino della squadra londinese, infatti, ci sarebbero anche Arthur e Danilo. In questo caso, però, la strada sarebbe leggermente in salita. Ma andiamo con ordine.

Prima di dare il via libera alla cessione di Arthur, il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, vorrebbe almeno un’alternativa, ovvero una nuova pedina per il centrocampo. L’altro problema – riferisce sempre Sportmediaset – è legato all’eventuale formula del trasferimento: l’Arsenal vorrebbe un prestito di sei mesi, mentre la Juve, nel caso in cui non dovesse essere inserito l’obbligo di riscatto, vorrebbe allungare il periodo di permanenza del giocatore a Londra, allungandolo fino all’estate del 2023. Diverso il discorso per Danilo, elemento che Allegri considera importante. L’allenatore juventino non vorrebbe privarsi del jolly brasiliano, il quale ha dimostrato di poter ricoprire più ruoli. Al momento, dunque, non si registrano passi in avanti. Si continua a trattare.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-01-2022


Figc, Gravina: “In Serie A ci sono troppi stranieri”

Inter, Marotta: “Dybala è in scadenza, normale che venga accostato ai top club”