Volvo XC40, il SUV compatto sempre connesso

Grazie ad un vasto equipaggiamento di bordo, il Volvo XC40 si contraddistingue per l’elevata qualità tecnologica e la connettività.

Una dotazione tecnologica completa e di qualità è la caratteristica che accomuna tutti i modelli della gamma Volvo, siano essi SUV, station wagon o berline. Le vetture prodotte dalla Casa svedese sono in grado di abbinare un design moderno alle prestazioni competitive e ad un vasto equipaggiamento di dispositivi di infotainment. Non fa eccezione, in tal senso, l’XC40, il modello alla base della gamma di Sport Utility Veihicle prodotti dalla Volvo.

I dispositivi di infotainment della XC40

La gamma Volvo XC40 si articola in cinque allestimenti (base, Momentum, Business Plus, Inscription e R-Design), ciascuno dei quali caratterizzato da un’ampia dotazione di dispositivi di infotainment, sicurezza ed assistenza alla guida.

New Volvo XC40 T5 plug-in hybrid
Fonte foto: media.volvocars.com

L’equipaggiamento di serie della versione di ingresso comprende, oltre alla radio digitale DAB/DAB +, il sistema Sensus Connect con Performance Sound. Quest’ultimo rappresenta il cuore pulsante dell’infotainment di bordo; include i comandi audio al volante, uno schermo touch da 9”, tre altoparlanti, connessione USB (una frontale e una per i sediolini posteriori), comandi vocali, Connected Service Booking, Internet Maps, connessione internet tramite web app quali TuneIn e Spotify e connettività Bluetooth con funzione vivavoce. L’accesso ad internet viene effettuato tramite la funzione ‘tethering’ da smartphone oppure hot-spot wi-fi.

La dotazione include anche il servizio Volvo On Call con Car Sharing, ovvero il servizio telematico d’emergenza approntato dalla Casa costruttrice svedese. Disponibile in abbonamento, è rinnovabile ogni tre anni (la notifica in caso di incidente e la richiesta di assistenza per le emergenze sono le due funzionalità attive per tutto il ciclo di vita dell’auto).

Volvo On Call prevede un’applicazione per smartphone, supportata da iOs, Android e Windows Mobile (compatibile anche con smartwatch), che consente il collegamento da remoto con la vettura; l’app prevede numerose funzioni, ovvero:

  • condivisione dell’auto con amici e parenti;
  • localizzazione della vettura;
  • notifica automatica in caso di incidente;
  • soccorso stradale;
  • notifica automatica in caso di furto dell’auto;
  • localizzazione del veicolo e immobilizzazione a distanza;
  • bloccaggio e sblocco delle portiere da remoto;
  • visualizzazione del cruscotto dell’auto;
  • allarmi vettura;
  • diario di bordo;
  • avvio del riscaldatore (se disponibile);
  • accensione della vettura da remoto;
  • funzione ERS (disponibile solo sui modelli equipaggiati con cambio automatico).

Le versioni Business Plus e successive integrano la dotazione di base con Sensus Navigation e Smartphone Integration. Il primo è il sistema di navigazione di bordo con grafica 3D che prevede il servizio Real Time Traffic, oltre ad includere una mappa dell’Europa su hard disk, assistenza vocale alla navigazione, aggiornamento semestrale a vita, funzione ECO-driving, individuazione dei luoghi d’interesse circostanti e accesso alle app Park&Play, Yelp, Glympse, Weather e WikiLocations. La seconda, invece, consente di accedere con uno smartphone (iPhone 5 o successivo oppure con sistema operativo Android 5.0 Lollipop o superiore) al display centrale; il dispositivo cellulare può essere controllato tramite lo schermo o i comandi vocali.

Le motorizzazioni Volvo XC40: due unità e una variante ibrida plug-in

La Volvo XC40 è offerta con tre motorizzazioni, due a benzina e una a diesel. Quest’ultima è costituita da un quattro cilindri in linea sovralimentato da 2.0 litri (1.969 cc di cilindrata) proposto in due tarature di potenza. La prima è quella da 150 CV di potenza e 320 Nm di coppia, abbinata sia alla trazione anteriore che alle quattro ruote motrici; è in grado di spingere la XC40 fino ai 200 km/h di velocità massima. Il taglio di potenza maggiore è quello da 190 CV e 400 Nm di coppia, grazie ai quali la vettura tocca una velocità di punta pari a 210 km/h; entrambe le versioni sono coadiuvate sia dalla trasmissione manuale a sei marce sia da un cambio automatico Geartronic a otto rapporti.

Nuova Volvo XC40 esterni
Fonte foto: media.volvocars.com

Più articolata la scelta relativa al Volvo XC40 benzina. L’unità meno potente è il tre cilindri in linea da 1.5 litri che eroga 156 CV di potenza e 265 Nm di coppia (velocità massima: 200 km/h); questa power unit a trazione anteriore è disponibile solo con cambio manuale a sei rapporti. La Volvo XC40 a benzina è disponibile anche con il turbo da 2.0 litri, un quattro cilindri in linea proposto in due tagli di potenza: 190 CV (300 Nm di coppia) e 250 CV (350 Nm). Le velocità di punta registrate sono di, rispettivamente, 210 km/h e 230 km/h.

La selezione di power unit si completa con la motorizzazione ibrida plug-in che prevede un motore elettrico abbinato al tre cilindri a benzina da 1.477 cc di cilindrata; il sistema è in grado, nel complesso, di sviluppare una potenza di 261 CV e 265 Nm di coppia; la Volvo XC40 ibrida può raggiungere i 205 km/h di velocità limite e scattare da 0 a 100 km/h in 7.3 secondi.

Sicurezza e assistenza alla guida

L’equipaggiamento di sicurezza della XC40 comprende una vasta gamma di sistemi di ultima generazione, dal Cruise Control con limitatore di velocità al controllo elettronico della stabilità e della trazione, passando per Hill Descent Control e Hill Start Assist; la dotazione viene integrata, tra gli altri, da sistemi quali Driver Alert Control, Emergency Brake Lights e IDIS, ovvero Intelligent Driver Information System. In aggiunta, in dotazione vi sono anche il Lane Keeping Aid e il Lane Departure Warning (avviso in caso di cambio involontario della corsia di marcia), l’Oncoming Lane Mitigation, che si attiva tra i 65 km/h e i 140 km/h ed aiuta il conducente ad evitare collisioni in fase di sorpasso.

Nuova Volvo XC40
Fonte foto: media.volvocars.com

Il listino prezzi Volvo XC40

I prezzi di listino al nuovo fanno della Volvo XC40 un modello di fascia medio alta. Le versioni equipaggiate con il motore a benzina si collocano all’interno di una fascia di costo che va dai 32.400 euro necessari all’acquisto di una versione di ingresso ai 49.600 euro di un modello top di gamma. La variante con motorizzazione ibrida plug-in è proposta a listino a prezzi compresi tra 45.150 euro e 50.000 euro.

La Volvo XC40 a diesel presenta prezzi molto simili. L’entry level è acquistabile a partire da 34.750 euro mentre per un allestimento di vertice occorrono 49.150 euro. Un SUV di taglia media come l’XC40 ben si presta zone dove prevalgono le percorrenze extraurbane, come ad esempio la Valle d’Aosta, dove è possibile acquistare questo ed altri modelli della Volvo presso il concessionario Autogrup di Saint-Christophe, in Località Grand Chemin 51.

Fonte foto copertina: media.volvocars.com

ultimo aggiornamento: 10-09-2019

X