Volete giocare al vostro gioco preferito ma la Xbox non si accende o non si avvio? Ecco come fare per provare a risolvere il problema.

Avete finito di lavorare o studiare e volete svagarvi giocando con la vostra Xbox, vi mettete seduti comodi sul divano o sulla sedia, premete il tasto di accessione e… non succede nulla. La console rimane spento. Se vi è capitato o vi dovesse accadere una situazione simile lo sconforto iniziale sarebbe comprensibile ma potrebbe non trattarsi di qualcosa di grave o irreparabile, che costringa a rivolgersi a un centro di assistenza. Vediamo ora cosa fare se la Xbox non si accende o se non si avvia.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Xbox non si accende: cosa fare

Spesso se la Xbox non si accende è a causa di un problema di alimentazione. Xbox Series X|S, Xbox One X, e Xbox One S sono tutte dotate di un alimentatore interno che a volte potrebbe essere necessario reimpostare. Come fare? Per prima cosa scollegato il cavo di alimentazione dalla console, attendete 10/15 secondi e ricollegatelo. A questo punto premete il pulsante “Xbox” presente nella parte anteriore. In questo modo avrete reimpostato l’alimentatore.

Giocare Joystic Joypad xbox gamer
Giocare Joystic Joypad xbox gamer

Nel caso in cui il problema non dovesse essersi risolto, verificate che la presa di corrente funzioni e che il cavo sia ben collegato, controllate anche il cavo non presenti fili scoperti e sia funzionante.

Se tutto questo non dovesse bastare allora è il caso che vi rivolgiate a un centro di assistenza specializzato perché potrebbe essere necessario un intervento di un tecnico per sistemare la vostra console.

Xbox non si avvia: cosa fare

Potrebbe anche accadere che la console si accenda ma non si avvii e quindi risulti impossibile utilizzarla e giocare con essa. Cosa fare quindi se la Xbox non si avvia? Per prima cosa provate a riavvarla: se sullo schermo della vostra TV doveste visualizzare una pagina con scritto “Syster Error Exxxx” (al posto delle x troverete una serie di numeri e/o lettere), spostandovi con il controller cliccate su “Restat this Xbox“.

Nel caso in cui il problema dovesse persistere, dopo aver spento la console scollegate il cavo di alimentazione e attendente almeno 30 secondi prima di ricollegarlo. Premete in contemporanea i tasti “Associa” e “Espelli” (alcuni modelli di console non hanno questo tasto, in questo caso dovete premere il pulsante “Xbox”) sulla console per circa 15 secondi. Dopo che avrete sentito due segnali sonori rilasciati i tasti: a questo punto la console dovrebbe avviarsi. Ora dovrete ripristinare la console selezionando “Reimpsota Xbox“.

Se la Xbox non si avvia il problema potrebbe dovuto a un aggiornamento del sistema offline (OSU1) che dovete eseguire scaricandolo con il computer dal sito ufficiale Xbox e trasferendolo tramite chiavetta USB alla console.

Anche in questo caso, se tutto questo non dovesse bastare allora è il caso che vi rivolgiate a un centro di assistenza specializzato perché potrebbe essere necessario l’intervento di un tecnico. Purtroppo questi sono problemi che con le console di videogiochi possono capitare (abbiamo anche visto cosa fare se la PlayStation 5 non si accende).

Xbox, i centri d’assistenza: come contattarli

E’ possibile contattare il centro assistenza Xbox tramite il numero verde 800 787 614. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 22, il sabato dalle 9 alle 20, la domenica dalle 9 alle 17. In Italia non sono presenti centri di assistenza autorizzati, contattando il numero verde vi verranno fornite le indicazione su come fare a riparare la vostra console.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 15-11-2021


Truffe su WhatsApp: come riconoscerle e come difendersi

Cinque siti per modificare foto online che fanno una sola cosa benissimo