Youtube viola la privacy dei bambini. Accordo trovato tra Google e la Federale Trade Commision. La multinazionale dovrà pagare una multa tra i 150 e i 200 milioni

WASHINGTON (STATI UNITI) – Youtube viola la privacy dei bambini e Google viene multato dalla Federal Trade Commision. La decisione è stata comunicata da Washington Post che cita due fonti vicine all’inchiesta. La multinazionale ha accettato di pagare la multa che si dovrebbe aggirare tra i 150 e i 200 milioni di dollari.

Come già successo in passato con Facebook, la Federal Trade Commision passa la palla alla Ministero della Giustizia che solitamente non cambia la decisione presa dai giudici.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Youtube viola la privacy dei bambini

L’indagine, che ha portato alla multa di Google, è partita nei mesi scorsi. Secondo l’accusa, Youtube ha raccolto i dati dei bambini che guardano il servizio di video-streaming in contrasto con quanto deciso dalla Children’s Online Privacy Protection Art che non permette di tracciare e mettere nel mirino degli utenti al di sotto dei 13 anni di età.

Non è la prima volta che una grande azienda viene messa nel mirino dalla Ftc. Non è un momento sicuramente semplici per le multinazionali che sono finite nel mirino del governo ma anche del Garante per alcuni ‘buchi’ nella loro difesa alla privacy.

Youtube
fonte foto https://www.facebook.com/youtube/

Google e Facebook multati

In pochi giorni la Federal Trade Commission ha emesso due multe a Facebook e Google per violazione della privacy. Zuckenberg dovrà pagare una sanzione di 5 milioni di dollari mentre non è stata comunicata, almeno per il momento, la cifra che la seconda multinazionale dovrà sborsare nelle prossime settimane.

La decisione diventerà ufficiale nel giro di poco tempo ma ad anticiparla è stato il Washington Post citando delle fonti vicine all’azienda. Google paga la violazione della privacy dei bambini da parte di Youtube. Secondo quanto riferito dal giornale americano, la sanzione è arrivata dopo l’accordo trovato tra la multinazionale e la Ftc.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/youtube/

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 01-09-2019


Bankitalia, al via i controlli sull’uso del contante sopra i 10mila euro

Il Tribunale di Milano accetta il ricorso di Vivendi: parteciperà al cda di Mediaset