Si tratta del più grande impianto nucleare presente in Europa. Continuano senza sosta gli attacchi missilistici a Zaporizhzhia.

Le forze armate russe stanno utilizzando la centrale nucleare di Zaporizhzhia come base missilistica per immagazzinare armi. Pedro Kotin, presidente dell’agenzia nucleare ucraina Energoatom, ha lanciato un allarme attraverso i media ucraini, dichiarando che Mosca sta utilizzando la centrale nucleare di Zaporizhzhia come base missilistica.   

Missili Guerra

“La Russia sta usando la centrale nucleare di Zaporizhia come base per immagazzinare armi, tra cui sistemi missilistici, e per bombardare le aree circostanti dell’Ucraina. La situazione è estremamente tesa con circa 500 soldati russi che controllano l’impianto. Gli occupanti portano lì i loro macchinari, compresi i sistemi missilistici, dai quali bombardano l’altra sponda del fiume Dnipro e il territorio di Nikopol”, queste le sue parole. 

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’appello dell’Onu

In tutta questa situazione, l’Onu lancia un appello: “Cessare immediatamente tutte le attività nelle vicinanze”. In questo clima di tensione, ciò che si teme è il verificarsi di una catastrofe nucleare. Il segretario delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha ribadito l’allarme: “Fermate le azioni militari, serve un accordo per creare una zona smilitarizzata e sicura”. 

Si tratta del più grande impianto nucleare presente in Europa, ed entrambe le parti in causa, Russia e Ucraina, continuano a fare da scarica barile incolpandosi a vicenda di aver messo in pericolo l’impianto. Zaporizhzhia ha subito cinque attacchi dai raid russi.

Gli attacchi sono perpetrati nei pressi dei magazzini in cui avviene lo stoccaggio dei materiali radioattivi. Fortunatamente, in seguito agli attacchi dei raid russi, i livelli di radiazioni sono rimasti stabili. Dal canto loro, le autorità russe hanno affermato che sono state le forze ucraine a bombardare l’impianto, per due volte. 

Alla luce delle ultime esplosioni avvenute ieri sera, 11 agosto, gli Stati Uniti chiedono che l’impianto sia dichiarato zona demi-litarizzata. Secondo quanto affermato dal ministero della Difesa del Regno Unito, la Russia utilizza l’area per lanciare attacchi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 12-08-2022


Taiwan come Hong Kong?

Elezioni 2022, Berlusconi: “Mai attaccato Mattarella”