L’agenza Ria Novosti ha reso nota una foto dell’edificio di Zaporizhzhia danneggiato a causa dell’attacco condotto dalle truppe ucraine.

L’accusa di Mosca: “Colpito tetto struttura dove è stipato carburante”. Mosca ha accusato le truppe ucraine di aver colpito “molto vicino” alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, danneggiando il tetto di una struttura dell’impianto.

La zona della struttura danneggiata sarebbe quella dell’impianto dove è situato del combustibile. A denunciare l’accaduto Vladimir Rogov, il rappresentante dell’amministrazione filorussa della regione. Secondo quanto riferito attraverso il canale Telegram dell’amministrazione Enerhodar, “Oggi alle 06:50, le forze armate ucraine hanno sparato sul territorio della ZNPP e sulla costa della città. È stata utilizzata artiglieria di grosso calibro. Di conseguenza, sono state registrate due esplosioni vicino all’edificio di stoccaggio del combustibile esaurito”.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Colpito il magazzino del carburante per i reattori

L’agenza di stampa filorussa Ria Novosti ha reso nota una foto dell’edificio danneggiato a causa dell’attacco condotto dalle truppe ucraine. Si tratterebbe dell’edificio in cui le truppe russe immagazzinano il carburante utilizzato per avviare i reattori. A colpire il tetto sarebbe stata una granata che, esplodendo, lo ha danneggiato.

Secondo quanto riferito dalle truppe del Cremlino in un messaggio ufficiale sul proprio canale Telegram, “Le forze armate ucraine stanno sparando con l’artiglieria vicino alle unità di potenza della centrale nucleare di Zaporizhzhia”.

Guerra ucraina centrale

Le immagini pubblicate dall’agenzia di stampa Ria Novosti “mostrano il colpo di un proiettile di artiglieria da 155 mm sul tetto della struttura speciale n. 1 sul terreno della centrale nucleare. Il proiettile proviene da un obice M777 di fabbricazione Usa dalla città di Nikopol, sul lato opposto del fiume Dnieper”. Sono queste le parole che compaiono all’interno della dichiarazione.

Stando a quanto riferito dalle autorità di Enerhodar, lo scopo dell’esercito ucraino sarebbe quello di contrastare e la missione dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA). Ma non solo: le truppe ucraine starebbero cercando di impedire l’avvio di una cooperazione tra la Russia, l’amministrazione della regione di Zaporizhzhia e l’AIEA.

Il fronte ucraino

Per quanto riguarda il fronte dell’Ucraina, nella giornata di ieri, 29 agosto, le forze armate russe hanno condotto un nuovo attacco. Nell’assalto sono rimaste ferite dieci persone, alcune di queste in modo grave.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 30-08-2022


Musk: “Abbiamo ancora bisogno di petrolio e gas”

Covid, Centaurus: “Le mutazioni impreviste sono una possibilità”