Il 10 novembre 1928 veniva al mondo Ennio Morricone. Il grande compositore ha composto brani passati alla storia del cinema. E’ morto lo scorso luglio.

Ennio Morricone se n’è andato lo scorso 6 luglio in seguito alla rottura del femore. Il grande compositore italiano era nato a Roma il 10 novembre 1928.

La passione per la musica

Ennio Morricone ha iniziato la sua carriera da compositore subito dopo il diploma in tromba presso il Conservatorio di Santa Cecilia. Una passione per la musica che è sempre stata affiancata da quella per lo sport, tanto da aver giocato nelle giovanili della Roma. Nel 1944 Ennio Morricone ottiene il diploma in tromba, e compone “Il Mattino”, per canto e pianoforte su testo di Fukuko, primo di una serie di 7 Lieder giovanili. In questo periodo ottiene i primi ingaggi come strumentista e arrangiatore nel teatro di rivista.

Ennio Morricone
Ennio Morricone

I brani di successo

A partire dal 1946 ha composto più di 100 brani classici, ma ciò che ha dato la fama mondiale a Morricone come compositore, sono state le musiche prodotte per il genere del western all’italiana, che lo hanno portato a collaborare con registi come Sergio Leone, Duccio Tessari e Sergio Corbucci, con titoli come la Trilogia del dollaro, Una pistola per Ringo, La resa dei conti, Il grande silenzio, Il mercenario, Il mio nome è Nessuno.
Dagli anni settanta Ennio Morricone diventa un nome di rilievo anche nel cinema hollywoodiano, componendo musiche per registi americani come John Carpenter, Brian De Palma, Barry Levinson, Mike Nichols, Oliver Stone e Quentin Tarantino. Morricone ha scritto le musiche per numerose pellicole candidate all’Academy Award come I giorni del cielo, Mission e The Untouchables – Gli intoccabili.
Nel 2007 ha ricevuto il premio Oscar onorario alla carriera, bissato nel 2016 per la migliore colonna sonora di The Hateful Eight, film di Quentin Tarantino.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
10 novembre 1928 ennio morricone premio oscar Sergio Leone

ultimo aggiornamento: 10-11-2020


9 novembre 1970, Charles De Gaulle muore un anno dopo le dimissioni da presidente

11 novembre 2010, giunge la notizia della morte di Dino De Laurentiis