2004, Milan-Chievo 2-2: pareggio di Shevchenko al 97′!

Dopo la Champions, i rossoneri puntano a vincere lo scudetto. Il 28 marzo 2004 c’è Milan-Chievo: ospiti avanti con Sculli e Perrotta ma nel finale Pirlo e Shevchenko fissano il risultato sul 2-2.

Il Milan è tornato sul tetto d’Europa nel 2003 dopo la vittoria ai rigori sulla Juventus. Pertanto, per la stagione 2003/04, gli uomini di Ancelotti puntano anche al titolo nazionale. I rossoneri, già molto forti, si rinforzano ulteriormente con gli acquisti di Cafu, Pancaro e Kakà, astro nascente del calcio brasiliano. Dopo un testa a testa fino a dicembre con la Roma, da gennaio il Milan cambia marcia e stacca i giallorossi in testa alla classifica.

Passo in più per lo scudetto

Con l’arrivo della primavera, Maldini e compagni allungano ancora sui rivali guidati dall’ex Capello, grazie a cinque vittorie consecutive. Il 28 marzo 2004 a San Siro c’è Milan-Chievo. I clivensi, già abbondantemente salvi e a metà classifica, non hanno intenzione di fare la parte della vittima sacrificale. Il gioco a viso aperto di Delneri si traduce nella rete del vantaggio di Sculli in ripartenza. Inzaghi si divora un gol già fatto e così Perrotta punisce i rossoneri: dribbling a Maldini e destro che fulmina Dida.

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo

Rimonta nel finale

Ancelotti opera due sostituzioni nell’intervallo, inserendo Shevchenko e Rui Costa. La pressione dei rossoneri è notevole ma il gol non arriva e, anzi, Cossato va vicino al tris. Quando Milan-Chievo sembra andare a concludersi sullo 0 a 2, Pirlo riaccende le speranze di San Siro con un destro formidabile che si incastona sotto l’incrocio dei pali! Nei minuti finali il Diavolo spinge come non mai. Marchegiani si fa male ma resta tra i pali. Al minuto 97, Rui Costa butta in mezzo l’ultimo pallone giocabile e Shevchenko svetta più in alto di tutti e gonfia la rete per il 2-2 finale! E un altro pezzo di scudetto si avvicina…

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-03-2018

Fabio Acri

X