20/10/12, Lazio-Milan 3-2: tris biancoceleste, rimonta rossonera a metà

2012, Lazio-Milan 3-2: non basta l’ennesimo acuto di El Shaarawy

Nel 2012 i rossoneri subiscono un ridimensionamento sul mercato. Lazio-Milan è il punto più basso della stagione, con la quinta sconfitta in 8 gare.

Il 2012 è l’anno in cui il Milan perde uno scudetto già vinto e che dà avvio a una smobilitazione che avrà ripercussioni nelle stagioni a venire. In estate, infatti, oltre all’addio dei senatori (da Nesta a Inzaghi, da Gattuso a Seedorf), c’è la cessione di Thiago Silva e Ibrahimovic, i due migliori elementi della rosa rossonera. Vanno via anche Zambrotta e Cassano, quest’ultimo scambiato con Pazzini. In entrata, il mercato del Milan passa per gli ingaggi dell’olandese De Jong, dell’azzurro Montolivo, del difensore Zapata e del giovane Niang.

Avvio shock

La squadra di Allegri parte male, con tre sconfitte nelle prime quattro gare, due delle quali davanti all’attonito San Siro contro avversari tutt’altro che incontenibili.

Aggrappati al Faraone

Se nel complesso l’undici rossonero va male, il giovane attaccante El Shaarawy prova a mettersi la squadra sulle spalle: il Faraone segna una doppietta al Cagliari e firma una rete nel pareggio di Parma. I segnali di risveglio vengono tuttavia frustrati dal ko nel derby contro l’Inter prima della pausa per le Nazionali.

Nigel De Jong
https://www.facebook.com/nigeldejongofficial/photos/a.307029226157154.1073741828.306371339556276/307029179490492/?type=3&theater

20 ottobre, Lazio-Milan

Alla ripresa, il calendario fissa l’anticipo serale Lazio-Milan. Queste le formazioni in campo:
LAZIO: Bizzarri, Konko, Biava, Dias, Lulic, Candreva, Hernanes, Ledesma, Gonzalez, Mauri, Klose.
MILAN: Amelia, Abate, Bonera, Yepes, Antonini, Montolivo, De Jong, Nocerino, Boateng, Pazzini, El Shaarawy.

Tris biancoceleste

La Lazio parte subito forte e mette in difficoltà gli ospiti. Al 25′ Hernanes batte Amelia, anche grazie alla sfortunata deviazione di Yepes. Poi Candreva si inventa un destro dalla distanza che termina sotto l’incrocio. Al 49′ Klose – tutto solo – appoggia in rete un cross dalla destra.

Reazione inutile

Al 61′ De Jong prova a dare la sveglia con un gol in spaccata sugli sviluppi di una punizione. La rasoiata nell’angolo basso di El Shaarawy regala a Lazio-Milan un finale intenso che in ogni caso non cambia il risultato finale.

ultimo aggiornamento: 20-11-2018

X