Michael Jackson accusato di abusi sessuali su bambini. Il legale: accuse oltraggiose

Non c’è pace per Michael Jackson. Un documentario nel decennale della sua morte rivela dei nuovi abusi sessuali nei confronti di bambini.

WASHINGTON (STATI UNITI) – Michael Jackson di nuovo nella bufera. A dieci anni dalla sua scomparsa il documentario Leaving Neverland svela dei presunti abusi da parte del cantante nei confronti di bambini. Nel cortometraggio – che sarà presentato al Sundance Festival 2019 – sono presenti le testimonianze di due persone che raccontano di essere stati violentati quando avevano sette e dieci anni.

Naturalmente si tratta al momento di accuse non confermate dalla polizia. Le presunte vittime nelle prossime settimane potrebbero una denuncia agli inquirenti.

Michael Jackson
Michael Jackson (fonte foto https://www.facebook.com/michaeljackson/)

Michael Jackson accusato di abusi, la difesa degli avvocati

La pellicola non piace ai legali degli eredi di Michael Jackson che – citati dalla BBC – hanno parlato di “un tentativo oltraggioso e patetico di sfruttamento della sua fama. Questa è una produzione orribile“.

Il documentario Leaving Neverland fa riferimento alla residenza del cantante in California che l’ha trasformata in un parco a tema dove erano ospitati sia gli ospiti che i bambini malati. Proprio qui dal 1993 al 2003 Michael Jackson è stato accusato da due bambini di violenze sessuali. In quel caso si è deciso di non procedere penalmente con la famiglia dei ragazzi che hanno chiesto una somma di denaro per ritirarle. Ma nel 2003 è stato iniziato un processo che ha visto il cantante assolto da tutti i capi di accusa.

Ora a distanza di dieci anni dalla scomparsa delle nuove accuse nei confronti di Michael Jackson. I legali sono pronti a difendere gli eredi e la figura del cantante americano. Le due presunte vittime hanno parlato dopo oltre venti anni ma le accuse al momento sono confermate da prove trovate dagli inquirenti. Un nuovo caso che mette il compositore statunitense in una bufera da cui non può difendersi.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/michaeljackson/

ultimo aggiornamento: 10-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X