Morata, dalla Spagna: accordo con il Milan, ora si tratta con il Real Madrid

Secondo indiscrezioni provenienti dal Paese iberico, Alvaro Morata e il Milan avrebbero raggiunto l’intesa. Adesso i rossoneri devono convincere i campioni d’Europa, i quali sparano alto.

chiudi

Caricamento Player...

Alvaro Morata e il Milan sarebbero più vicini. L’attaccante spagnolo era stato individuato da Fassone e Mirabelli come il totem del reparto offensivo di Montella per la prossima stagione: poi, nei minuti successivi alla finale di Champions, le parole del classe ’92 avevano avuto l’effetto di una doccia gelata. Troppo legato alla Juventus per indossare un’altra maglia in Serie A, in sintesi. Adesso, però, sembra che il 24enne di Madrid possa riavvicinarsi ai rossoneri, forse anche per merito di Leonardo Bonucci…

Girandola di attaccanti?

Dalla Spagna, infatti, giungono diverse indiscrezioni circa un accordo di fatto già raggiunto tra il centravanti in forza al Real Madrid e i rossoneri. Morata, tra l’altro, potrebbe rientrare in un giro di attaccanti che riguarda mezza Europa: in un primo tempo sembrava diretto al Manchester United ma poi Mourinho ha chiuso per Lukaku, obbiettivo anche del Chelsea. A Conte piace moltissimo proprio Morata ma nelle ultime ore i Blues sono segnalati molto forti su Aumabeyang, altro obbiettivo del Milan. E, nel frattempo, Belotti non ha fatto la foto per la nuova stagione del Torino…

Real Madrid osso duro…

Probabile, se le voci verranno confermate, che Morata e il Milan si siano accordati per un ingaggio di almeno 7,5/8 milioni netti a stagione, la stessa cifra messa sul piatto per convincere Aubameyang a lasciare il Borussia Dortmund. Adesso, però, la battaglia più difficile. Ossia convincere il Real Madrid. I blancos, nonostante l’ex Juventus non sia tra i titolari, non sono disposti a lasciar partire l’attaccante per meno di 90 milioni. Una cifra considerata troppo alta, anche per le floride casse rossonere. Il Milan proverà a trattare per provare a scendere di una ventina di milioni.