Zenga: “Donnarumma ha diciotto anni, fa errori. Un secondo portiere più competitivo gli avrebbe fatto meglio”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Walter Zenga: “Donnarumma? Il quadretto famigliare è bello, ma professionalmente non aiuta”.

Intervenuto ai microfoni de Il Corriere della Seral’ex interista Walter Zenga ha fatto il punto sul campionato italiano e sulla sessione di calciomercato. L’ex portiere ha concentrato la sua attenzione sulle milanesi, con un occhio di riguardo all’Inter di Suning. Non è mancata poi una riflessione di Zenga su Donnarumma, il portiere più discusso del momento: “Stiamo parlando di un ragazzo di 18 anni che per tutti fino all’altro ieri era Gigio. E adesso è diventato Donnarumma, quello da 6 milioni l’anno. E questo cambia le prospettive. Lui è bravo, ma ha pur sempre 18 anni e i suoi errori li ha commessi come tutti. È impossibile pensare che non abbia margini di miglioramento“.

Zenga su Donnarumma: “Un secondo portiere più competitivo di suo fratello gli avrebbe fatto meglio”

L’unica cosa che mi permetto di sottolineare però non è tecnica: un secondo portiere leggermente più competitivo di suo fratello gli avrebbe fatto meglio – ha chiosato infine Zenga. Il quadretto famigliare è bello, ma professionalmente non aiuta. Per la grinta, per il confronto, per tutto quello che un secondo di esperienza come lo stesso Storari gli potrebbe dare“.

Antonio Donnarumma Milan

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 17-07-2017

Nicolò Olia