La nota attrice Amber Heard ha raccontato in un’intervista fatta dopo il processo contro suo marito, di amarlo ancora.

L’attrice Amber Heard, dopo il suo processo con Jhonny Depp, ha dichiarato di amare ancora suo marito e di aver “provato in tutti i modi a far funzionare la relazione”. Durante un’intervista della Nbc, la nota attrice Amber Heard ha – per la prima volta dopo il processo – parlato di suo marito Jhonny Depp. Durante il processo fu sentenziato che “Johnny Depp fu diffamato dalla ex moglie Amber Heard”. Secondo quanto stabilito dalla Corte, Amber Heard è tenuta a pagare 15 milioni di dollari a Depp per diffamazione.

Secondo quanto emerso dal verdetto della giuria, l’attore Jhonny Depp sarebbe stato diffamato da tempo dalla sua ex moglie. Amber Heard è stata condannata dalla Corte a risarcire 10 milioni di dollari più altri 5 milioni di dollari. Secondo il verdetto della giuria l’atteggiamento di Amber Heard è definito “malizioso”.

Nonostante il verdetto, il giudice ha ridotto a 350 mila dollari i 5 milioni che la donna avrebbe dovuto pagare per diffamazione. Ciò in rispetto del tetto legale dello stato della Virginia. È terminata in questo modo la battaglia legale durata sei settimane, tra la coppia di Hollywood. La giuria era formata da sette uomini e donne, di cui non si saprà l’identità per almeno un anno.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le dichiarazioni fatte dall’attrice durante l’intervista

Durante l’intervista, Amber Heard ha confessato di amare ancora suo marito, ma di temere che in futuro lui possa di nuovo farle causa. «Lo amo, assolutamente. L’ho amato con tutto il cuore. E ho fatto del mio meglio per cercare di far funzionare una relazione profondamente lacerata. Ma non ci sono riuscita. So che può essere difficile da capire o magari può essere davvero facile. Se solo hai mai amato qualcuno, dovrebbe essere semplice…».

Johnny Depp

Nell’intervista la donna ha raccontato di essere stata picchiata e violentata da suo marito Jhonny Depp, e spiega che ogni parola della sua testimonianza è vera. L’attrice, di 36 anni, aveva raccontato in un editoriale per il Washington Post del 2018 di essere stata vittima di abusi domestici da parte del marito. La donna non aveva mai nominato il marito, ma quest’ultimo, sentendosi tirato in causa, ha trascinato la moglie in tribunale con l’accusa di averlo diffamato.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-06-2022


Ragazzino colpito con un vetro all’addome, è grave

Usa, spari in una chiesa: due morti e un ferito