Amichevole, Italia-Estonia 4-0: netto il successo degli Azzurri. Doppietta per Grifo. Il racconto della sfida.

FIRENZE – Amichevole, Italia-Estonia 4-0. Netto il successo per gli Azzurri a Firenze. Da segnalare la doppietta di Grifo (il secondo gol su calcio di rigore) e le reti di Bernardeschi e Orsolini (sempre dagli undici metri n.d.r.).

Italia-Estonia 4-0: doppietta di Grifo

Italia-Estonia 4-0

Marcatori: 13′ Grifo, 27′ Bernardeschi, 75′ rig. Grifo, 86′ rig. Orsolini

Italia (4-3-3): Sirigu; Di Lorenzo, D’Ambrosio (80′ Calabria), Bastoni, Emerson Palmieri (72′ Pellegrini Lu.); Soriano, Tonali (46′ Pessina), Gagliardini; Bernardeschi (71′ Orsolini), Lasagna (71′ Pellegri), Grifo (80′ El Shaarawy). All. Evani

Estonia (4-4-1-1): Meerits; Teniste (46′ Lilander), Baranov, Mets, Pikk (78′ Jarvelaid); Ainsalu (46′ Tunjov), Soomets, Liivak, Miller (58′ Sorga); Marin (46′ Tur); Sappinen (58′ Lepik). All. Voolaid

Arbitro: Sig. Rade Obrenovic (Slovenia)

Note: Ammoniti: D’Ambrosio (I); Tunjov, Lepik (E). Angoli: 7-4 per l’Italia. Recupero: 0′ p.t.; 4′ s.t.

L’Italia si porta in vantaggio al 13′. Tiro dalla distanza di Grifo e palla in rete. Continua il dominio azzurro, con il raddoppio che arriva al 27′. Mancino vincente di Bernardeschi. Non succede più nulla fino al duplice fischio.

Nella ripresa la prima occasione è per l’Estonia. Sirigu si oppone in qualche modo a Liivak. Non succede nulla fino al 73′. Ingenuità della difesa estone che ferma fallosamente Gagliardini. Dal dischetto si presenta Grifo. Il portiere intuisce ma non può evitare il gol. Gli azzurri provano a dilagare nel finale. Il portiere estone risponde presente su El Shaarawy e Orsolini. Il giocatore del Bologna, però, poco dopo trova il poker su calcio di rigore. Non succede più nulla fino al triplice fischio. L’Italia porta a casa una vittoria fondamentale in chiave ranking.

Italia
Italia

Evani: “Sapevamo che non potevamo sbagliare”

Le dichiarazioni di Alberico Evani nel post partita ai microfoni di Rai Sport: “Sapevamo che non potevamo sbagliare. Abbiamo fatto il nostro dovere. Non era facile giocare contro l’Estonia […]. In questo gruppo c’è una qualità umana che è eccezionale […]. C’è stato un collegamento tra Vialli e Mancini. Sinceramente potevamo fare meglio, i ragazzi hanno delle qualità importanti. Però non possiamo chiedergli troppo […]“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news italia italia-estonia News sport

ultimo aggiornamento: 12-11-2020


Calciomercato Milan, caccia ai giovani: da Kabak a Lovato, fino a Thuram junior

Turchia-Croazia, Vida positivo ma gioca il primo tempo. L’esito del tampone solo al 45’…