L’anteprima file rapida premendo la barra spaziatrice è una delle funzioni del Mac più invidiate dagli utenti Windows. Ma possiamo rimediare con un’App.

Avere un’anteprima file veloce è comodissimo, in particolare per chi lavora con molti “oggetti” contemporaneamente e non vuole perdere tempo. Gli utenti dei computer di casa Apple ci sono abituati: selezioni un file, premi la barra spaziatrice, e hai subito un’anteprima. In Windows non esiste nulla del genere, neppure in Windows 10 dove sono stati fatti passi da gigante dal punto di vista dell’usabilità. E il visualizzatore foto non è di aiuto, visto che per lanciarlo dobbiamo usare il solito doppio click.

Per fortuna, proprio per Windows 10, esiste una piccola App aggiuntiva che fa proprio questo lavoro: aggiunge una funzione di anteprima file collegata alla barra spaziatrice. Una volta installata non serve configurare nulla: basta selezionare i file che ci interessa epremere lo spazio. Ecco come installarlo.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Anteprima in Windows 10, come installare Quicklook

Questa App per Windows ha “quasi” lo stesso nome della sua omologa ufficiale Mac. La versione di casa Apple infatti si chiama Quick Look, con uno spazio. Come prima cosa apriamo lo Store di Windows 10. Possiamo farlo dall’icona nella barra delle applicazioni oppure utilizzando la funzione di ricerca di Cortana. Una volta aperto lo Store cerchiamo il nome della App, Quicklook.  Si tratta di un programma gratuito, quindi possiamo semplicemente fare click su Ottieni per scaricarlo e installarlo.

anteprima file QuickLook 1

Al termine dell’installazione possiamo Avviare  il programma, ma in realta non noteremo nulla.

anteprima file QuickLook 2

Come possiamo vedere infatti questa piccola App estende il funzionamento di Windows 10 in modo “silenzioso”: possiamo vedere che è attiva nella Tray di sistema, ma non ci sono opzioni o configurazioni da fare.

anteprima file QuickLook tray

Anteprima foto Windows 10, ma non solo

Per verificare che QuickLook funzioni dobbiamo solo aprire una cartella, selezionare un file e premere la barra spaziatrice: dopo qualche istante si attiverà la finestra di anteprima, che ci offre anche qualche funzione aggiuntiva come la possibilità di aprire il file nell’applicazione predefinita.

anteprima file QuickLook in funzione

Naturalmente QuickLook dà il meglio con i formati visivi come immagini e filmati, e in effetti supporta una buona quantità di formati. Ma funziona anche con documenti e fogli di calcolo (se abbiamo installato un pacchetto Office), e addirittura con tipi di file più “esoterici” come quelli che contengono codice. Insomma, è un valido alleato per chiunque abbia bisogno di “scorrere” molti file rapidamente senza aspettare ogni volta l’apertura del programma completo.

Anteprima file, Windows 7 ha un’altra soluzione

Se per qualsiasi motivo non vogliamo utilizzare lo store, Quick Look si trova anche su GitHub (github.com/xupefei/QuickLook). Se invece abbiamo una versione precedente di Windows, come Windows 7 per esempio, possiamo utilizzare il programma Seer, che fa esattamente la stessa cosa ma è compatibile anche con Windows Vista, Windows 7 e così via.

Fonte foto copertina: pexels.com/photo/person-holding-round-framed-mirror-near-tree-at-daytime-979927/

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 15-06-2018


Trucchi WhatsApp, tutti i segreti dei “professionisti della chat”

Poca Vitamina D? Esiste una App che ci dice quanto stare al sole