L’ex commissario tecnico allontana l’ipotesi di un clamoroso ritorno in azzurro: “La Figc deve trovare la soluzione giusta per il calcio italiano”, ha dichiarato Antonio Conte.

“Mancare i Mondiali dopo sessant’anni è un disastro”. Antonio Conte ha detto la sua sul momento del calcio italiano, dopo la figuraccia rimediata dalla Nazionale di Gian Piero Ventura: “Non è un grande momento – ha dichiarato il tecnico del Chelsea, come riporta Sport Mediaset, alla vigilia del match contro il WBA – Tutti sanno benissimo quanto sia importante il calcio in Italia. La Federazione deve trovare la soluzione giusta per migliorare questa situazione”.

Disastro azzurro, Nazionale senza guida: Carlo Tavecchio cerca il nuovo c.t.

Per il dopo-Ventura, molti addetti ai lavori (anche il presidente Carlo Tavecchio?) hanno pensato proprio ad Antonio Conte. L’attuale allenatore dei Blues, però, allontana questa ipotesi: “Ci sono tante voci e notizie. Penso che adesso sia molto complicato, il momento non è facile. Credo che la Figc debba prendersi il tempo giusto per trovare la giusta soluzione per il calcio italiano”. Nessun ritorno, dunque: il futuro di Conte potrebbe sì essere in Italia (il Milan spera di convincerlo), ma non sulla panchina della Nazionale. Per l’ex commissario tecnico, l’azzurro è un capitolo chiuso.


Italia, parla Ventura: “Le sconfitte non hanno una sola verità”

Giampaolo: “Scartato dal Milan perché di sinistra? Può essere…”