Antonio e Gianluigi Donnarumma al Milan, la conferenza stampa

Antonio e Gianluigi Donnarumma al Milan: presentazione in grande stile e conferenza stampa.

chiudi

Caricamento Player...

Si è finalmente concluso il tormentone dell’estate con la conferenza stampa di presentazione dei fratelli Donnarumma al Milan. Dopo una trattativa lunga e ostica, il giovane talento azzurro ha prolungato il suo contratto fino al 2021, sarà accompagnato in questa seconda vita da milanista dal fratello Antonio.

L’annuncio di Marco Fassone: “Oggi è una giornata importante”

La conferenza stampa è stata aperta come di consueto dall’intervento di Marco Fassone, il quale ha voluto riassumere la trattativa che ha portato al rinnovo di Gianluigi Donnarumma e all’acquisto del fratello Antonio: Oggi e una giornata importante, vale a pena fare una conferenza anche per il rinnovo di Donnarumma anche se non è nostra abitudine, ma quello di Gigio è stato il tormentone dell’estate. È stata una contrattazione lunga con lui, il suo entourage e la sua famiglia. Siamo stati tutti ragazzi di diciotto anni e sappiamo quanto sia difficile prendere decisioni importanti a quell’età, e penso che per Gigio dare fiducia a una società nuova non sia stato semplice. Sono orgoglioso che alla fine abbia scelto il Milan“.

Marco Fassone Mercato Milan Conti
Marco Fassone

Gianluigi Donnarumma: “Sono nato e cresciuto al Milan, io non ho mai avuto dubbi”

Io sono contentissimo e orgoglioso di essere al Milan. Sono nato e cresciuto qui, non ho mai avuto dubbi. Mi dispiace per i tifosi che si sono sentiti traditi. Esame di maturità? Ringrazio il Ministro per l’Istruzione per la lettera, prometto che l’anno prossimo sarò ragioniere. Non mi sentivo pronto quest’anno e mi dispiace, ma so che i miei genitori ci tengono e ci sono rimasti male“.

Massimiliano Mirabelli: “Oggi abbiamo fatto la storia. Antonio non è un pacco postale, è stata una mia scelta dal primo minuto”

Io dal primo giorno di trattative per il rinnovo di Gigio ho avuto l’idea di portare Antonio Donnarumma per avere due portieri e due fratelli. Al primo posto c’è una valutazione tecnica, credo che Antonio possa fare il tredicesimo del Milan e non è un pacco postale come qualcuno ha pensato. L’allenatore mi ha supportato per quanto riguarda il discorso tecnico. Antonio è stato bravissimo a far sì che questo giorno accadesse. Anche lui ha sposato la causa. Gigio dal primo giorno ci ha detto di voler rimanere al Milan, poi si doveva trattare anche con l’agente. Penso che questa situazione possa passare alla storia, abbiamo fatto qualcosa che non era facile. Antonio è un giocatore che stimo tantissimo e sono orgoglioso di presentare la coppia di portieri del Milan“.

Massimiliano Mirabelli Mercato Milan