La terza serata del Festival di Sanremo 2019 ha registrato un calo degli ascolti rispetto alla scorsa edizione.

SANREMO (IMPERIA) – In linea con i primi due appuntamenti ma in calo rispetto all’anno precedente. E’ questo il riassunto della terza serata del Festival di Sanremo che ha registrato uno share del 46,7% rispetto al record del 2018 che aveva raggiunto il 51,6%. Un piccolo passo indietro che non preoccupa la Rai visto che questa edizione sta avendo un boom di giovani.

L’età media dei concorrenti – fa notare in conferenza stampa il direttore artistico Claudio Baglioni riportato dall’ANSA era di 37 anni. Una sorta di miracolo per il Festival di Sanremo che generalmente si mantiene su età più alte. Siamo anche contenti della parte spettacolare e delle proposte che stiamo facendo a corredo della gara e del concorso. Stasera ci sarà un ospite come Luciano Ligabue. Alla fine delle due performance abbiamo deciso di omaggiare Francesco Guccini. Il lavoro che stiamo facendo è anche quello di cercare canzoni da ricordare“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Suzuki a Sanremo 2019
Sanremo (fonte foto: http://press.suzuki.it/it_IT/)

Festival di Sanremo 2019, il programma e gli ospiti della quarta serata

In attesa dell’appuntamento finale, la quarta serata del Festival di Sanremo 2019 vedrà protagonisti i duetti. I 24 protagonisti saliranno sul palco insieme ad altri colleghi per presentare il loro brano in una veste nuova. Al termine della serata verrà decretato il vincitore di questa speciale competizione oltre che stilata una nuova classifica provvisoria.

Proprio per questo programma molto intenso sul palco dell’Ariston salirà solo un ospite: Luciano Ligabue. Ecco i duetti della quarta serata:

Ultimo con Fabrizio Moro
Simone Cristicchi con Ermal Meta
The Zen Circus con Brunori Sas
Daniele Silvestri con Manuel Agnelli
Paola Turci con Beppe Fiorello
Nek con Neri Marcorè
Enrico Nigiotti con Paolo Jannacci e Massimo Ottoni
Boomdabash con Rocco Hunt e i Musici Cantori
Mahmood con Gué Pequeno
Loredana Berté con Irene Grandi
Anna Tatangelo con Syria
Francesco Renga con Bungaro e Eleonora Abbagnato
Negrita con Enrico Ruggeri e Roy Paci
Motta con Nada
Arisa con Tony Hadley e le coreografie dei Kataklò
Irama con Noemi
Patty Pravo e Briga con Giovanni Caccamo
Ex-Otago con Jack Savoretti
Achille Lauro con Morgan
Federica e Shade con Cristina D’Avena
Nino D’Angelo e Livio Cori con Sottotono
Ghemon con Diodato e Calibro 35
Einar con Biondo
Il Volo con il violinista Alessandro Quarta

fonte foto copertina https://twitter.com/Raiofficialnews

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Suso: “Al Milan sto bene, contatti in corso per il rinnovo”

Festival di Sanremo 2019, Motta e Nada vincono la serata dei duetti