L’annuncio del ministro Moavero Milanesi: la Corte Suprema thailandese ha ordinato la scarcerazione di Denis Cavatassi, condannato a morte nel 2016.

È finito l’incubo per Denis Cavatassi, il cittadino italiano arrestato in Thailandia nel 2011. A distanza di sette anni, la Corte Suprema thailandese ha assolto Cavatassi sovvertendo la sentenza del 2016, nel corso della quale era stato condannato alla pena capitale.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Thailandia, assolto il cittadino italiano Denis Cavatassi: era stato condannato a morte nel 2016

La notizia dell’assoluzione di Denis Cavatassi è stata confermata dal ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi. “La buona notizia dell’importante sentenza della Corte Suprema della Thailandia consentirà a Denis Cavatassi, prosciolto questa mattina, di rientrare presto a casa in Italia e riabbracciare i suoi familiari“. Come sottolineato da Moavero Milanesi, dopo sette anni di detenzione Denis potrà fare finalmente ritorno in Italia.

Enzo Moavero Milanesi
fonte foto https://www.facebook.com/chiesadimilano.it/

Denis Cavatassi ritenuto responsabile dell’omicidio di Luciano Butti: stando alle autorità thailendesi sarebbe stato il mandante dell’omicidio dell’amico e collega

Nel 2011 Denis Cavatassi era stato accusato e considerato responsabile della morte di Luciano Butti, suo amico e suo socio. Stando alle autorità thailandesi, lo stesso Cavatassi sarebbe stato il mandante dell’omicidio del connazionale. L’uomo originario di Tortoreto (Teramo) era stato condannato a morte dopo i primi due gradi di giudizio. Nel 2018 la Corte Suprema thailandese, tornata sul caso anche per le pressioni del governo italiano, ha sovvertito le precedenti sentenze assolvendo Cavatassi e ordinando la sua scarcerazione. Per Denis non ci sono vincoli legati alla permanenza in territorio thailandese e potrà fare ritorno in Italia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-12-2018


Morto per overdose Colin Kroll, fondatore di HQ Trivia

India, bimba di 3 anni stuprata dal custode del proprio condominio