Critica feroce di Gasperini che non ci sta alle reti di Pereiro che sono costati la sconfitta per la sua Atalanta.

L’allenatore dell’Atalanta analizza la sconfitta col Cagliari: “Ci è mancata qualità, dobbiamo ritrovare serenità e mettere la testa apposto. Non ho visto appagamento, ma un po’ di sufficienza sì”. Così scuro in volto dichiara subito.

Gasperini poi guarda alla partita a livello emotivo: “Abbiamo avuto la partita in mano nel primo tempo ma giocando con poca qualità, specialmente sugli ultimi passaggi e nelle conclusioni. Poi siamo rimasti in 10 e abbiamo perso le misure, le distanze. Ma in generale abbiamo dimostrato di avere dei problemi in diversi ruoli. Dobbiamo rimettere la testa apposto, tornare a essere squadra compatta, oggi siamo stati troppo brutti. Serve serenità, non dobbiamo dare per scontate certe cose. Non ho visto appagamento, ma un po’ di sufficienza sì”.

Gian Piero Gasperini Atalanta
Gian Piero Gasperini

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La rabbia di Gasperini per il Var

L’allenatore dell’Atalanta, Gasperini non ci sta a quello che ha visto in campo. Il tecnico della squadra di Bergamo si scaglia pesantemente contro il Var e l’Arbitro. Queste le sue parole.

Questo il commento, dallo studio di Sky viene stuzzicato sul primo gol di Pereiro, rivisto al Var e giudicato regolare: “Gli episodi come sempre pesano tanto. Non siamo fortunatissimi col Var. Il tocco col braccio è netto, lo hanno visto tutti. Non so perché l’arbitro non sia stato richiamato a rivederlo. Non so cosa pensare…”. La Juventus vincendo questa sera può diventare quarta in classifica, ultimo posto utile per la Champions League. Ma l’Atalanta che ha ancora una partita in meno, non può più permettersi passi falsi in campionato.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 06-02-2022


Massimo Mauro, Juventus: “Vlahovic come Haaland e Mbappé? Vi spiego”

Venezia-Napoli 0-2: Osimhen torna alla rete, partenopei a -1 dall’Inter