Duro attacco di Spadafora al mondo del calcio: le parole
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Serie A verso lo stop. Spadafora: “Ripresa campionato? Per ora non se ne parla proprio”

Vincenzo Spadafora

Duro attacco di Spadafora al calcio: “Per ora non se ne parla di riprendere il campionato”.

ROMA – Nuovo duro attacco di Spadafora al mondo del calcio. In un post su Facebook il ministro dello Sport ha ribadito che non c’è nessun cambio di programma da parte del Governo.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Leggo cose strane in giro – scrive il titolare del Dicastero – ma nulla è cambiato rispetto a quanto ho sempre detto sul calcio. Gli allenamenti delle squadre non riprenderanno prima del 18 maggio e della ripresa del campionato non se ne parla proprio. Ora scusate ma torno ad occuparmi di tutti gli altri sport, dei centri sportivi che devono riaprire al più presto“.

https://www.facebook.com/vincenzospadaforaufficiale/posts/2543339265910832

Serie A verso lo stop

Il post duro di Spadafora conferma l’intenzione da parte del Governo di fermare il campionato. Secondo quanto riportato da Repubblica, nella giornata di mercoledì 6 maggio 2020 è attesa una conferenza stampa del premier Conte per comunicare la decisione di annullare la Serie A.

Una sospensione fino a settembre con la stagione nuova che dovrebbe iniziare a porte chiuse in attesa del vaccino. Un pugno duro da parte del Governo che dovrebbe mettere fine alla diatriba tra Figc e Ministero dello Sport che ormai dura da diverse settimane.

Serie A
Serie A

Gli scenari

In caso di sospensione della Serie A gli scenari sembrano essere due. Il primo è quello di un congelamento della classifica senza promozioni e retrocessioni con una nuova stagione a 22 squadre con le promozioni dal campionato cadetto.

L’altra ipotesi, che sembra essere più probabile, è quella di assegnare i titoli e ufficializzare retrocessioni come successo in Ligue 1. In questo caso le promozioni sarebbero tre dalla Serie B e quindi, oltre a Benevento e Crotone, anche il Frosinone. Le decisioni saranno prese dal Consiglio Federale dopo il decreto governativo.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2021 14:26

Via libera agli allenamenti individuali per l’Inter. Napoli, tamponi per i giocatori

nl pixel