Attentato a Gaza con il premier palestinese Rami Hamdallah e il suo capo della sicurezza che sono rimasti illesi. Feriti in modo grave due passanti.

GAZA – Paura a Gaza. Nella giornata odierna il premier palestinese Rami Hamdallah e il suo capo della sicurezza, Majed Freij, sono stati bersaglio di un attentato con l’esplosione di un ordigno seguita da spari. Per fortuna sono rimasti illesi mentre non è andata bene a due passanti che sono rimasti feriti in modo grave. La polizia di Hamas ha arrestato due persone sospette.

Secondo le prime indiscrezioni l’esplosione sarebbe avvenuta ai margini della strada di ingresso a Gaza e ad aprire le ‘danze’ sarebbe stata una mina artigianale.

Medio Oriente, Striscia di Gaza
https://pixabay.com/it/photos/gaza-striscia-palestina-3829379/

Rami Hamdallah era tornato a Gaza dopo cinque anni

Dopo cinque anni di assenza Rami Hamdallah aveva deciso di ritornare a Gaza nel tentativo di una riconciliazione con Hamas anche sotto la pressione della diplomazia egiziana.

Nei suoi intenti c’era anche quello di visitare un centro di purificazione di acqua nel nord della Striscia e di avere in seguito colloqui a Gaza City con dirigenti di Hamas. Malgrado l’attacco, Hamdallah non ha finora alterato la prima parte della visite, le cui immagini sono state trasmesse dai media locali.

Il video con le immagini trasmesse dalla televisioni palestinesi

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
attentato esteri Gaza Palestina Rami Hamdallah

ultimo aggiornamento: 13-03-2018


Tragedia in Nepal: aereo in fiamme si schianta al suolo

Terremoto alla Casa Bianca: Trump caccia Tillerson, al suo posto Mike Pompeo