Aubameyang-Borussia Dortmund, è rottura: offerta dell’Arsenal

I “Gunners” hanno individuato in Pierre-Emerick Aubameyang il sostituto perfetto di Alexis Sanchez, ormai promesso sposo del Manchester United. L’offerta è di 60 milioni al Borussia Dortmund e 10 a stagione per l’attaccante.

Pierre-Emerick Aubameyang è ormai ai titoli di coda della sua avventura con il Borussia Dortmund. L’attaccante gabonese non è stato convocato per il match contro l’Hertha Berlino e su di lui c’è il forte interesse dell’Arsenal: il club di Wenger sta per cedere Alexis Sanchez (in scadenza a giugno, ndr) al Manchester United e ha individuato nell’ex Saint-Etienne il sostituto perfetto del Niño Maravilla.

Le cifre dell’affare

I “Gunners” hanno messo sul piatto 60 milioni, cifra giudicata congrua dai gialloneri i quali però vorrebbero trattenere Aubameyang fino a fine stagione. Tuttavia, il giocatore vuole cambiare aria a tutti i costi e la situazione all’interno dello spogliatoio è incandescente. Per il classe ’89 è pronto un contratto di tre anni e mezzo, con opzione per un altro anno, a 10 milioni netti a stagione.

Il retroscena estivo

Come si legge su gianlucadimarzio.com, nella sessione estiva di mercato alla porta del Borussia Dortmund aveva bussato il Milan. L’offerta rossonera è stata di 60 milioni ma il club della Bundesliga aveva eretto un muro: dopo aver ceduto Dembelè al Barcellona, al “Westflen Stadion” ritennero di non potersi privare anche del 27enne, punta di diamante dell’attacco di mister Stoger. Appuntamento, a quanto pare, rinviato di sei mesi con direzione Londra…

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-01-2018

Fabio Acri

X