Codacons, nel 2018 aumento dei prezzi su luce e gas

Luce e gas, nel 2018 maxi stangata per le famiglie

In Italia un 2018 nero per i consumi di luce e gas: aumento dei prezzi fino al 13%, il Codacons chiede uno stop al rialzo dei prezzi.

Un 2018 nero per le famiglie italiane per quanto riguarda luce e gas. Dall’inizio dell’anno sono stati registrati aumenti fino al 13% per un valore complessivo di 1,32 miliardi di euro.

Codacons, nel 2018 maxi stangata su luce e gas

Nello specifico il Codacons ha stimato che per quanto riguarda la luce gli italiani hanno dovuto fare i conti con un aumento dell’11% circa (11,12%), mentre per quanto riguarda il gas si arriverebbe a un incremento quasi del 14% (13,67%).

Tradotto in soldoni, nel vero senso della parola, le famiglie italiane hanno speso in media 93 euro in più rispetto al 2017, 32 euro in più sulla luce e 61 sul gas.

rimborso conguaglio bollette

Codacons, avviata una campagna contro gli aumenti dei prezzi di luce e gas

Alla luce dei risultati raccolti, il Codacons ha lanciato una campagna contro il rincaro dei prezzi dell’energia, una mossa ritenuta doverosa e giusta visto che in media gli italiani pagano quasi il quaranta per cento di imposte e oneri su ogni bolletta del gas. Per quanto riguarda la luce, al costo del servizio si aggiungono tasse fino al 27% del totale della fattura.

Stando alle stime del Codacons, dunque, a fronte di una spesa annua di 550 euro per l’elettricità, circa 150 euro sono state pagate in tasse e oneri. Le cifre sono ancora più allarmanti se si prende in analisi il pagamento annuo del gas, dove a fronte di una spesa di 1000 euro circa, la somma dei soldi pagati per le tasse e non per il servizio ricevuto si aggira intorno ai quattrocento euro.

ultimo aggiornamento: 10-12-2018

X