L’Austria riapre il confine con l’Italia ma sconsiglia i viaggi in Lombardia. Le frontiere esterne all’Ue aperte dal 1° luglio.

VIENNA (AUSTRIA) – L’Austria riapre il confine con l’Italia dal 16 giugno ma sconsiglia i viaggi in Lombardia. La notizia è stata data dal ministro degli Esteri Alexander Schallenberg che ha precisato come il divieto resterà valido per Svezia, Gran Bretagna, Portogallo e Spagna.

Un via libera arrivato per il calo dei contagi nel nostro Paese come spiega il ministro della Salute, Rudolf Anschober: “Diverse regioni italiane hanno superato alcuni laender austriaci, grazie al duro lavoro svolto fino a questo momento. Anche in Lombardia l’andamento è positivo e il lavoro svolto grandioso. Potremmo rivedere le misure tra 2 o 4 settimane“.

Di Maio ringrazia Vienna

La notizia è stata commentata con soddisfazione da Luigi Di Maio: “Dopo Francia, Germania, Grecia e Svizzera – scrive sui social il ministro degli Esteri – anche l’Austria ha annunciato che riaprirà i suoi confini verso l’Italia. Proprio ieri avevo affrontato nuovamente il tema in una telefonata con il mio collega austriaco. E ringrazio Vienna per il buon senso“.

Qualcuno diceva che l’Italia non ce l’avrebbe fatta. Diceva che in Europa saremmo rimasti soli. Che nessuno ci avrebbe…

Pubblicato da Luigi Di Maio su Mercoledì 10 giugno 2020

Secondo quanto riportato dall’Ansa, il titolare della Farnesina avrebbe inviato un sms al suo omonimo ringraziandolo e invitandolo in Italia.

LUIGI DI MAIO
LUIGI DI MAIO

Riapertura delle frontiere esterne Ue dal 1° luglio

Le riaperture delle frontiere esterne dell’Unione Europea dovrebbe arrivare dal 1° luglio. A confermarlo è l’Alto rappresentate dell’Ue, Josep Borrell: “Vari Stati membri stanno riaprendo le frontiere interne – ha assicurato l’esponente di Bruxelles – e il quadro dovrebbe essere completato entro la fine di giugno. La revoca gradua e parziale delle frontiere esterne, invece, inizierà dal primo luglio“.

Maggiori dettagli sulla riapertura dei confini esterni saranno comunicati nelle prossime settimane. Il Brasile dovrebbe essere uno degli ultimi Paesi ad avere il via libera per arrivare in Europa ma molto dipenderà dalla curva epidemiologica del coronavirus.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus evidenza luigi di maio politica turismo

ultimo aggiornamento: 10-06-2020


Stati Generali, il Centrodestra non ci sarà

Il presidente Mattarella inaugurerà l’anno scolastico a Vo’ Euganeo