Scopriamo insieme i costi per le auto distrutte nei film nella classifica delle pellicole più costose di sempre da questo punto di vista.

Nei film d’azione e non se ci sono degli inseguimenti tra auto l’adrenalina dello spettatore va a mille, e si rimane incollati allo schermo. Spesso, però, le macchina guidate dai protagonisti delle pellicole (in verità nella stragrande maggioranza dei casi sono stuntman) vengono ammaccate, strattonate o, peggio, fatte capovolgere, fatte saltare o addirittura distrutte nelle scene più drammatiche. Ci sono film in cui il numero delle auto distrutte è veramente imponente, e anche i costi per la distruzione sono decisamente elevati. Andiamo a scoprire nel dettaglio quali sono i set cinematografici dove sono state distrutte più auto.

Film con auto distrutte: da Fast and Furious a The Blues Brothers

Tra i film con macchine potenti e corse clandestine la saga principe è quella di Fast and Furious. Composta al 2021 da ben 8 pellicole (con il nono in uscita), nella serie di film con protagonista Dominic Toretto (interpretato da Vin Diesel) sono state distrutte la bellezza di 1800 auto. Si tratta di un record, e come stimato dalla compagnia assicurativa Insure The Gap, il controvalore dei mezzi è superiore al miliardo di dollari.

Bluesmobile Blues Brothers
Fonte foto: https://www.imdb.com/title/tt0080455/?ref_=nv_sr_srsg_0

Nel film The Blues Brothers, dove compare la mitica Bluesmobile, furono sfasciate ben 103 auto, con 60 in particolare della polizia, che erano state comprate all’asta. Non se ne salò nemmeno una. Nel sequel del 2000, ne fu distrutta una in più rispetto alla pellicola originale, portando il totale a 104.

Inoltre, in Die Hard – Un buon giorno per morire furono distrutte ben 132 auto, per un ammontare in denaro di 11 milioni di dollari. E qui non si parla di auto da poco valore, ma anche di una Lamborghini. Infine sul set di Transformers 3 sono state danneggiate e distrutte ben 532 auto, un record imbattuto fino a oggi.

Una nota a margine: anche nelle serie tv ci sono stati esempi di un gran numero di auto distrutte. In Hazzard ad esempio, il numero dei veicoli danneggiati o da mandare in rottamazione furono ben 300.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/scrapyard-riciclaggio-discarica-70908/


MotoGP, Brad Binder rinnova con la Ktm fino al 2024

Verstappen, “Hamilton è più esperto ma non vuol dire che sia più completo”