Auto elettriche, messa a punto la batteria in grado di ricaricarsi in soli 10 minuti. Come funziona.

La svolta nel mondo delle auto elettriche arriva dalla Penn State University, dove un gruppo formato da ingegneri ha messo a punto una batteria che si ricarica in soli 10 minuti. Sembra il futuro, invece parliamo del presente.

Auto elettriche, arriva la batteria che si ricarica in 10 minuti

Il mondo della ricerca lavora senza sosta verso la mobilità green. Ora siamo nella fase delle auto elettriche, il prossimo step dovrebbe essere quello delle auto volanti, come confermato dagli investimenti di Fca ma anche della General Motors. I prossimi anni le auto elettriche si perfezioneranno sia per quanto riguarda l’autonomia che per quanto riguarda la praticità dei tempi e dei modi per la ricarica. E una svolta arriva dalla batteria che si ricarica in soli 10 minuti messa a punto da una squadra di ingegneri della Penn State University.

Targa verde auto elettriche
Targa verde auto elettriche

Le caratteristiche della batteria

Le caratteristiche della nuova batteria sono entusiasmanti. Chiarito ormai che i tempi di ricarica sono intorno ai dieci minuti, l’autonomia invece è di circa quattrocento chilometri. Numeri interessanti destinati a rivoluzionare il mondo della mobilità elettrica.

La tecnologia si basa sulla capacità della batteria di riscaldarsi rapidamente e di raffreddarsi quando non è in funzione. Questo ottimizza l’energia garantita.

Il commento

Abbiamo sviluppato una batteria per i veicoli elettrici del mercato di massa che raggiungeranno la parità di costi con i veicoli con un motore a combustione“, ha dichiarato Chao-Yang Wang presentando il risultato di un duro lavoro.

“Sono molto felice che abbiamo finalmente trovato una batteria che andrà a vantaggio del mercato di massa”, ha proseguito Wang.


Taglio al cashback, cosa succederebbe. Tutte le ipotesi

Unione Consumatori: “Italia in deflazione per la terza volta dal 1959”