Mercato auto, la classifica delle più vendute nel mese di luglio. La Dacia Sandero in prima posizione, segue la Golf, una garanzia.

La Dacia Sandero è la regina del mese di luglio e domina la classifica delle auto più vendute in Europa piazzandosi davanti alla Golf, uno dei fiori all’occhiello di casa Volkswagen.

La classifica delle auto più vendute in Europa a luglio

In cima alla classifica, come detto, troviamo la Dacia Sandero con 20.446 unità, seguita dalla Golf, che si ferma a 19.425. Sul gradino più basso del podio troviamo invece la Yaris, altra garanzia. Auto storica con un suo seguito di clienti affezionati.

Scendiamo dal podio e chiudiamo la top 5 con due Volkswagen, la Polo e la T-Roc. Da notare come nelle prime cinque posizioni della classifica ben tre macchine siano di casa VW.

Al sesto posto troviamo la Tucson che precede un’altra Volkswagen, la T-Cross. Ottava la Duster, nona la Puma e decima la Peugeot 2008.

Dacia Sandero 20.446
Volkswagen Golf 19.425
Toyota Yaris 18.858
Volkswagen Polo 17.343
Volkswagen T-Roc 16.496
Hyundai Tucson 14.883
Volkswagen T-Cross 14.170
Dacia Duster 13.329
Ford Puma 13.283
Peugeot 2008 13.134

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Colori auto
Colori auto

Vendite in calo a luglio

Per quanto riguarda le vendite, nel mese di luglio si registra un nuovo calo dopo quattro mesi all’insegna della crescita. La buona notizia è rappresentata dal fatto che migliorano sensibilmente i dati legati alle vendite di auto elettriche e plug-in, indice del fatto che il vento sta cambiando. Lentamente ma sta cambiando.

Effetto Covid sul settore delle auto

I dati confermano che il Covid ha ancora effetti pesanti sul settore delle auto, che fatica a riprendersi dopo la fase dura della pandemia e dopo la crisi economica che ha travolto il settore. Pesa, nonostante i bonus e gli incentivi statali, l’incertezza dei consumatori, che tendono ad evitare grandi spese per timore di nuove crisi legate alla pandemia ancora in corso.


Quanto ha speso la Juve per Cristiano Ronaldo: il costo dell’operazione e lo stipendio. Flop clamoroso oppure no?

Drammatico incidente durante il Rally dell’Appennino reggiano, morti due spettatori