L’autostrada A10 è la Genova-Savona-Ventimiglia, principale arteria della viabilità in Liguria. Ecco cosa serve sapere per partire preparati!

Per andare in Liguria, in particolare da Genova a Ventimiglia, l’autostrada a10 è quella di riferimento. Chiamata anche Autostrada dei Fiori, copre interamente il territorio ligure ed è lunga 158.7 km; cambia nome in territorio francese, compresa nella strada europea E80. Il viadotto Ponte Morandi, tristemente famoso per il suo crollo il 18 agosto 2018, collegava questa autostrada con Genova e l’A7. Ecco cosa c’è da sapere per partire preparati

La nascita e la storia dell’autostrada A10

Non è facile risalire alla prima data di nascita di questa autostrada, in quanto essa è stata costruita in più tronchi in diversi decenni. Il primo di questi venne alla luce negli anni ’50, a tre corsie in carreggiata unica e a senso alternato, che collegava Pra’ ad Albisola.

Nel 1964 il tratto fu allungato fino a Genova Pegli. Tre anni dopo, nel 1967, ci fu un prolungamento fino a Genova Cornigliano, e da Savona ad Albisola. Con la costruzione del viadotto Polcevera, o meglio noto come Ponte Morandi, Genova si collegava fino a Savona e l’a10 si raccordava con l’a7. Nel 1971, infine, fu aperto il tratto autostradale che collega Savona a Ventimiglia, rendendo l’autostrada più o meno come la conosciamo oggi.

Autostrada A10, Genova e Ponte Morandi: la tragedia

Il 18 agosto 2018 il Ponte Morandi, che consiste nel primo tratto dell’autostrada a10 se si parte da Genova, subì un crollo strutturale, in particolare nel tratto di lunghezza di 250 metri sopra la zona fluviale e industriale di Sampierdarena con anche il pilone di sostegno numero 9, portando alla morte di 43 persone.

Dopo la tragedia ci furono indagini per capire cosa avesse causato il crollo, e nella giornata del 18 agosto venne proclamato il lutto nazionale. Subito dopo furono attivati dei progetti per la ricostruzione del ponte, sotto la guida dell’architetto genovese Renzo Piano. Tra il febbraio e agosto 2019 il ponte venne demolito, e iniziarono i lavori per il nuovo ponte, che venne inaugurato il 3 agosto 2020.

Nuovo Ponte Genova
Nuovo Ponte Genova

Autostrada A10: il traffico in tempo reale

Il traffico sull’autostrada a10, in particolare nel periodo estivo con molte auto che si recano sulla riviera ligure per le vacanza, può essere congestionato. Ma come fare per sapere prima quali sono i tratti più di difficile precorrenza? Ci sono diversi metodi, più o meno tecnologici.

Forse il più banale è accendere la autoradio del proprio veicolo e sintonizzarla sulla stazione Rai Isoradio traffico, in cui vengono indicate tutte le informazioni in tempo reale per quanto riguarda il traffico. Ovviamente questo vale anche per l’Autostrada dei Fiori.

Un altro modo è collegarsi al sito di Autostrade per l’Italia e controllare le news sul proprio percorso – che si dovrà inserire nell’apposita pagina e sarà calcolato automaticamente. In questo modo si possono vedere anche gli incidenti, le condizioni meteo sul percorso e tutte le altre informazioni utili, con anche l’ausilio di webcam sull’autostrada a10.

In alternativa ancora, ci sono diversi siti web che si occupano di informazioni sul traffico, consultabile normalmente.

Le uscite dell’autostrada A10

Per partire preparati e non sbagliare, è utile conoscere nel dettaglio tutte le uscite presenti sull’autostrada della Liguria, in modo da raggiungere nel minor tempo possibile la propria destinazione.

Ecco la lista completa delle uscite e dei caselli:

-A12 per Livorno, A7 Milano – Genova Ovest, Genova Sampierdarena al km 0 (attualmente chiuso).
-Genova Cornigliano – Aeroporto al km 2 (uscita obbligatoria).
-Genova Pegli al km 6.
-Genova Pra’ al km 11.
-Arenzano al km 20.
-Varazze al km 27.
-Celle Ligure al km 32.
-Albisola al km 36.
-Savona al km 44+721.
-Spotorno al km 52+705.
-Feglino al km 59+396.
-Finale Ligure al km 63+982.
-Pietra Ligure al km 67+666.
-Borghetto Santo Spirito al km 72+643.
-Albenga al km 81+211.
-Andora al km 93+230.
-San Bartolomeo al Mare al km 99+972.
-Imperia Est al km 106+297.
-Imperia Ovest al km 112+235.
-Arma di Taggia al km 128+442.
-Sanremo al km 139+370.
-Bordighera al km 145+797.
-Ventimiglia al km 151+849.

Il costo del pedaggio sull’autostrada A10

Il pedaggio dell’Autostrada dei Fiori è a sistema chiuso, cioè il conducente deve ritirare un biglietto all’entrata dell’autostrada per poi pagare l’importo all’uscita. Per la stragrande maggioranza delle autostrade italiane vale questo sistema, a meno che il conducente non sia in possesso del Telepass.

Quanto costa il pedaggio? Per calcolarlo, bisogna sapere che è direttamente proporzionale alla strada percorsa, a un coefficiente della classe del veicolo e un coefficiente che varia da autostrada ad autostrada. Per quanto riguarda l’A10, si può vedere il costo inserendo il percorso dell’apposito form presente sul sito autostrade.it

Form autostrade.it
Fonte foto interna: https://www.autostrade.it/autostrade-gis/gis.do

Autostrada A10: le aree di servizio

Lungo tutto il percorso dell’AutoFiori sono presenti aree di servizio, utili per fare una pausa dalla guida, per rifocillarsi e per adempiere ai propri bisogni. Ecco la lista nello specifico di tutte quelle presenti sulla tratta:

-Piani D’Invrea al km 26.
-San Cristoforo al km 42 (dismessa in direzione di Genova).
-Aurelia Sud al km 44+721.
-Valleggia Nord al km 46+772.
-Borsana Sud al km 55+702.
-Ceriale al km 77+478.
-Rinovo Nord al km 95+066.
-Villa Chiappa Sud al km 97+606.
-Conioli Sud al km 120+313.
-Castellaro Nord al km 123+114.
-Bordighera al km 143+544.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
approfondimento autostrada

ultimo aggiornamento: 27-08-2020


Al GP di Monza medici e infermieri sugli spalti: omaggio agli eroi del Covid

F1, GP a Spa, Wolff: “Qui abbiamo un conto in sospeso”