Benevento-Inter, la conferenza stampa di Spalletti: “Il nostro avversario è la vittoria”

La conferenza stampa di Spalletti alla vigilia di Inter-Benevento, gara in programma a San Siro domani sera.

Battere il fanalino di coda del campionato, il Benevento, per ritornare a cavalcare nella lunga corsa alla Champions. Questo il monito di Luciano Spalletti, che però sa quante insidie nasconda una gara come quella di domani sera. Alla vigilia di Inter-Benevento, la conferenza stampa di Spalletti ha quindi avuto come fulcro non solo la crisi dell’Inter, ma anche la necessità di non abbassare la guardia. Queste le sue parole, riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Il nostro avversario ora è la vittoria. Ci siamo preparati benissimo: affrontiamo il Benevento, ma poteva esserci qualunque altra squadra, anche il Real Madrid, e noi l’avremmo preparata allos tesso modo. Il nostro avversario ora è la vittoria“.

Inter-Benevento, la conferenza stampa di Spalletti

Tema importante in questa vigilia di gara è la possibile presenza di Icardi. Spalletti al riguardo: “Mauro sta meglio, ma farlo giocare dall’inizio è rischioso, domani valuteremo con i medici e vedremo se farlo giocare. Rafinha si è allenato, anche se era un po’ affaticato. Sarà un giocatore che ci darà una mano. Miranda non ha i novanta minuti nelle gambe“. Sul momento della squadra, Spalletti è stato eloquente: “Abbiamo passato un buon periodo e un bruttissimo periodo, le cose sono simili. Siamo noi che l’abbiamo determinato, sia in una direzione che in un’altra. Le soluzioni le abbiamo dentro noi stessi. Dobbiamo credere in quello che è la nostra forza. Entusiasmo? Per quelli che sono stati i risultati la gente viene e vuole vedere come sei fatto, tocca a noi reagire e ci vuole più orgoglio. Direzioniamo questi pensieri che ci riguardano nel senso opposto, dimostriamo che non hanno ragione. Dobbiamo cambiare il giudizio nei nostri confronti con i nostri comportamenti“.

ultimo aggiornamento: 23-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X