Berlusconi: “Fornero? Alcune cose vanno mantenute. La flat tax…”

Il leader di Forza Italia smorza i toni alzati da Salvini sulla Riforma Fornero. Berlusconi rilancia la flat tax e chiude alle larghe intese, puntando al 40% con il centrodestra.

ROMA – Silvio Berlusconi è stato ospite di Porta a Porta, la nota trasmissione condotta da Vespa. Il leader di Forza Italia ha affrontato diversi temi. A cominciare da quello pensionistico, cavallo di battaglia della Lega di Salvini, il quale vuole l’abolizione della Legge Fornero. Le parole dell’ex premier inquadrano la questione in questo modo: “Alcune cose vanno mantenute come sono. L’età media continua a salire e quindi è una cosa comprensibile e corretta che salga anche l’età della pensione. Con il sistema contributivo vogliamo togliere ogni limite: quindi se uno vuole andare a 50 anni, prende la pensione per quello che ha versato“.

Flat tax, si punta al 20%

Un altro tema molto dibattuto nel centrodestra è quello fiscale, con riferimento alla flat tax. In questo caso la sintonia appare massima tra i partiti della coalizione: “Partire dal 23% per arrivare sotto il 20%. Io penso – ha affermato Berlusconi – che alla fine arriverà ad essere il 20, ma bisognerà partire da quello che è lo scaglione più basso della tassazione attuale, cioè il 23%. Ma è una cosa da tecnici e loro prenderanno la decisione“.

Niente larghe intese

Berlusconi ha poi affrontato l’ipotesi che dalle elezioni politiche del 4 marzo scaturisca una situazione di stallo: “Il centrodestra prenderà il 40% e governerà. Non credo che si verificherà questa situazione di stallo elettorale che potrebbe rendere necessarie le larghe intese, sono convinto che il centrodestra avrà la maggioranza superiore al 40%, e avrà una solida maggioranza. Ove si verificasse, c’è un solo modo perché si possa combinare un accordo tra il centrodestra e le altre forze politiche, anzi soprattutto ed esclusivamente la sinistra, ovvero che accettasse in toto il nostro programma…“.

ultimo aggiornamento: 12-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X