Biden, inviati i missili Atacms all'Ucraina: "Se Russia attacca Nato reagiremo"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Biden, inviati i missili Atacms all’Ucraina: “Se Russia attacca Nato reagiremo”

Joe Biden

Gli Stati Uniti in aiuto dell’Ucraina. Il presidente Biden ha firmato il via libera per l’invio di missili e ha dato un avvertimento alla Russia.

Il presidente americano, Joe Biden, ha firmato il pacchetto di aiuti che fornisce assistenza militare all’Ucraina. Il pacchetto, approvato dal Senato, ha un valore totale di 95 miliardi di dollari, comprende quasi 61 miliardi di dollari in aiuti all’Ucraina, 26 miliardi di dollari per Israele e 8 miliardi di dollari per l’Indo-Pacifico. Sembra siano già stati inviati in gran segreto i missili Atacms.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Joe Biden
Joe Biden

Biden, aiuti all’Ucraina e avviso alla Russia

Il presidente degli Stati Uniti ha firmato la legge che destina 95 miliardi di dollari in aiuti militari e finanziari a Ucraina, Israele e Taiwan. Il pacchetto era bloccato dai repubblicani nel Congresso Usa dall’ottobre scorso ma nelle ultime ore, la Casa Bianca è riuscita ad ottenere il via libera.

“Gli Stati Uniti non permettono ai tiranni di vincere e non lasciano i loro alleati da soli. Se la Russia attacca Paesi Nato reagiremo“. Sono state queste le chiare parole del numero uno degli USA Joe Biden dopo aver firmato la legge sui nuovi aiuti all’Ucraina.

Da sottolineare come Il Pentagono abbia annunciato, confermando le indiscrezioni di stampa, che il nuovo pacchetto di armi all’Ucraina varrà 1 miliardo. Tra gli equipaggiamenti che saranno inviati alle forze di Kiev nei prossimi giorni sistemi di difesa aerea, proiettili di artiglieria, veicoli corazzati e armi anticarro. Sarebbero, inoltre, già stati inviati i missili Atacms.

I ringraziamenti di Zelensky

Grande soddisfazione sponda ucraina dove il leader Zelensky, con un contenuto sui social ha detto: “Il pacchetto odierno di aiuti militari americani per l’Ucraina è vitale”.

Il numero uno del Paese ha ringraziat tutti gli americani che lavorano nelle imprese della difesa. “È fondamentale che gli accordi raggiunti tra me ed il presidente Biden siano pienamente attuati. Grazie, America!”.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 25 Aprile 2024 8:28

Totò diventa un marchio protetto: cambiamenti per pizzerie e ristoranti

nl pixel