Biglia ritrova la Lazio: sfida giusta per tornare determinante?

L’ex capitano della Lazio, Lucas Biglia, sarà protagonista contro i suoi vecchi compagni nella gara di domenica.

Lucas Biglia è pronto ad affrontare la Lazio. Per due volte di fila a San Siro, prima in campionato poi in coppa, l’argentino dovrà confrontarsi con i suoi ex compagni di squadra, nel tentativo di dare una svolta positiva alla faticosa prima stagione al Milan. Finora il regista ha convinto solo a sprazzi, complici alcuni infortuni e le difficoltà complessive della squadra. Nelle ultime settimane però il trend sembra cambiato, e allora contro i biancocelesti Biglia è chiamato alla svolta definitiva: sarà pronto per far capire al Meazza che i 18 milioni investiti per lui non sono stati sprecati?

Biglia ritrova la Lazio per la svolta definitiva

Dati importanti quelli del metodista argentino nella lunga parentesi laziale: in 133 presenze, 16 reti (la gran parte da fermo). Insomma, un bottino niente male per un regista, per colui che tesseva le trame della squadra prima di Pioli, poi di Inzaghi, dettando i ritmi e dirigendo con maestria l’intera orchestra. Sembrava insostituibile, invece lo spartito di Inzaghi si è dimostrato ancor più appropriato per mediani meno geometrici come Lucas Leiva e Parolo. E al Milan, nell’oasi felice che Biglia sperava di trovare, gli ostacoli sono finora stati più alti del previsto. Con Gattuso però le cose sono cambiate. La speranza di tutti è che Biglia possa tornare a fare la differenza, magari schiodando quello zero dalla casella delle reti messe a referto. Per lui e soprattutto per dare un segnale importante all’ambiente, facendo capire che il Principito è ancora in grado di fare la differenza.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 26-01-2018

Mauro Abbate

X