Bill Cosby condannato per violenza sessuale ai danni di Andrea Constand. La sentenza: “È un predatore sessuale”

Scandalo a luci rosse sull’attore Bill Cosby, accusato di violenza sessuale da Andrea Constand, la quale aveva fatto sapere di essere stata drogata e violentata dal divo del cinema. I fatti in questione risalgono al 2004.

Bill Cosby condannato per violenza sessuale

L’attore, oggi ottantunenne, è stato condannato da un tribunale della Pennsylvania e dovrà scontare una pena che prevede dai tre ai dieci anni di detenzione in una prigione statale e una multa da 25.000 dollari.. La sentenza dei giudici conferma dunque il verdetto espresso pochi mesi fa dalla giuria popolare nonostante l’attore abbia continuato a dichiararsi innocente asserendo che il rapporto sarebbe stato consensuale.

Andrea Constand: “Mi sono sentita completamente sola incapace di fidarmi di chiunque”

La testimonianza della donna presenta invece una situazione molto diversa ed emotivamente devastante per lei: “L’uomo che per me era un mentore e un amico mi drogò e mi violentò. Invece di essere in grado di correre, saltare e fare tutto ciò che volevo fisicamente, durante la violenza ero paralizzata. Mi sono sentita completamente sola incapace di fidarmi di chiunque, inclusa me stessa”.

La sentenza: “Bill Cosby un violento predatore sessuale”

La sentenza letta dal giudice parla di Bill Cosby come un violento predatore sessuale. Quello riconosciuto all’attore è quindi un vero e proprio problema che dovrà essere affrontato e superato con l’aiuto di trattamenti psichiatrici. Inoltre gli spostamenti di Bill dovranno essere comunicati alle autorità che ne prenderanno nota e metteranno a verbale. Nel corso degli ultimi quarant’anni circa cinquanta donne hanno denunciato di aver subìto violenze sessuali da Bill Cosby.

Fonte foto: https://www.facebook.com/billcosby/photos/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
andrea constand bill cosby esteri Pennsylvania

ultimo aggiornamento: 26-09-2018


Chelsea, il patron Abramovich nel mirino delle autorità svizzere

Qatar 2022, è caos Mondiale: lavoratori senza stipendio da quasi un anno