Borsa 5 maggio 2020. Gli indici europei in rialzo. In rally in petrolio, spread intorno ai 250 punti.

MILANO – Borsa 5 maggio 2020. La ‘fase 2’ inizia ad avere effetti positivi sui mercati con gli indici europei, come quelli americani, che hanno chiuso in rialzo. Giornata difficile, invece, per lo spread che ha pagato la decisione della Corte Costituzionale tedesca sul Quantitive Easing con la curva che ha chiuso intorno ai 250 punti base. In risalita il petrolio dopo un periodo non semplice.

Borse in rialzo

Dopo un’apertura della settimana non semplice, gli indici europei hanno registrato un progresso importante. Alla chiusura della sessione Milano ha avuto un rialzo de +2,06% anche se non è stata la migliore dei mercati del Vecchio Continente. Francoforte al termine della giornata ha registrato una crescita del +2,5% seguita da Parigi con un +2,3%. Più cauta, invece, Londra che ha completato la seduta con un progresso del +1,7%.

Negli Stati Uniti Wall Street si muove ancora in positivo. L’indice migliore è stato il Nasdaq il migliore con un +1,9%. Leggermente peggio Dow Jones che ha registrato un aumento di +1,7%. Positivo anche l’andamento delle Borse asiatiche che hanno visto la non apertura di Tokyo, Seul e Shanghai.

Wall Street
Wall Street

Spread in rialzo

La sentenza della Corte Costituzionale tedesca ha agitato lo spread con una chiusura a 248 punti base con il rendimento decennale a +1,9%. Ritorna a crescere, invece, il petrolio. Il Wti con scadenza a giugno ha registrato un progresso del 17% chiudendo a 24 dollari al barile. In area 30 dollari il Brent con una seduta da +10% rispetto alle giornate precedenti.

Debole l’oro che ha avuto una leggera diminuzione con un -0,5% a fine giornata chiudendo a 1.705 dollari l’oncia. L’euro chiude in calo sopra a 1,08 dollari. La moneta europea passa a 1,0843 e 115,58 yen.

Scarica QUI il testo del Decreto Cura Italia per conoscere le norme a sostegno delle famiglie e delle imprese.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
borsa 5 maggio economia Piazza Affari spread

ultimo aggiornamento: 05-05-2020


Approvato il Piano Scuola, 400 milioni per potenziare la Banda Larga

Mercato auto, in Italia crollo delle immatricolazioni ad aprile