Cadavere recuperato nell’Adda. Il corpo potrebbe appartenere ad una ragazza di 15 anni.

SONDRIO – Un cadavere è stato recuperato nell’Adda nelle prime ore di domenica 20 settembre 2020. La segnalazione ai vigili del fuoco è arrivata da un gruppo di pescatori che hanno notato un corpo galleggiare in località San Pietro a Berbenno.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il cadavere appartiene ad una ragazza di 15 anni. La giovane è stata inghiottita dall’acqua lo scorso 1 settembre mentre era insieme alla cugina e ad alcuni familiari al Parco Bartesaghi, a Sondrio.

Il padre la cercava ogni giorno

Immediate le ricerche da parte dei soccorritori per ritrovare la ragazzina. A supportare le operazioni dei militari e dei vigili del fuoco anche il padre della giovane che, ritornato dal Marocco, si tuffava ogni giorno nell’Adda nella speranza di poter ritrovare la figlia.

La tragica svolta è arrivata nella giornata di domenica 20 settembre quando alcuni pescatori hanno individuato un corpo nell’Adda. Il cadavere ha caratteristiche molto simili alla ragazza. I dubbi sono stati tolti pochi giorni dopo il ritrovamento. A riconoscere il cadavere è stato proprio il padre che per giorni ha cercato la figlia senza riuscire a trovarla.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

La scomparsa

La scomparsa della ragazza è avvenuta il 1° settembre. La giovane, di origine marocchine, stava facendo il bagno insieme alla cugina ed alcuni parenti in un torrente quando la forza della corrente l’ha portata via.

Le ricerche, che sono iniziate subito, non hanno dato nessun esito fino a domenica 20 quando due pescatori hanno individuato un corpo senza vita che è della ragazza di 15 anni. Il magistrato ha autorizzato l’autopsia sul corpo per accertare le cause della morte. Una vicenda che era seguita con molta apprensione da tutta l’Italia visto che il padre ogni giorno si tuffava nell’Adda per poter salutare l’ultima volta la figlia.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
adda cronaca Sondrio

ultimo aggiornamento: 21-09-2020


Lutto nel mondo del cinema, morto Michael Lonsdale

L’ex talpa della Nsa, Edward Snowden, rinuncia a 5 milioni tra vendita libri e conferenze