Milan, incontro con la Juve: tre nomi sul piatto

Milan e Juve a colloquio, prende forma lo scambio Bonucci-Caldara. E i rossoneri tirano in ballo anche Gonzalo Higuain…

Entra nel vivo il mercato del Milan con Leonardo che nella serata di ieri ha incontrato Marotta Paratici in pieno centro a Milano. Non sono un mistero i tre nomi sul piatto: Caldara, Higuain e Bonucci. Riflettori puntati in particolar modo proprio su Caldara considerata anche la presenza del procuratore del calciatore, Beppe Riso. Se i giocatori al centro dell’incontro sono cosa nota, quello che resta da capire è l’intreccio orchestrato dalle due società

Milan su Gonzalo Higuain

Il primo tassello è Gonazalo Higuain. L’attaccante argentino è un pallino di Leonardo e il brasiliano è intenzionato a fare tutto il possibile per provare a portare il giocatore in rossonero. Quella del Milan è una corsa contro il tempo, anzi, contro il Chelsea. Maurizio Sarri ha chiesto ai dirigenti uno sforzo per arrivare al Pipita e sembra intenzionato a mettere sul piatto uno stipendio da almeno sette milioni di euro. Higuain è interessato ma spera di rimanere in Italia, dove il Milan rappresenta l’unica alternativa concreta.

Bonucci alla ricerca di un ultimo ‘grande’ contratto

La notizia del momento è senza dubbio la decisione di Leonardo Bonucci che avrebbe comunicato la sua intenzione di lasciare il Milan. Al momento il giocatore avrebbe espresso il suo desiderio solo al tecnico Rino Gattuso, il quale ha confermato in conferenza stampa, ma non avrebbe ancora parlato con la dirigenza che avrebbe comunque preso atto della situazione e si starebbe muovendo di conseguenza. Da qui il nome di Caldara.

PATRICK CUTRONE LEONARDO BONUCCI
PATRICK CUTRONE LEONARDO BONUCCI

Milan e Juventus trattano lo scambio Caldara-Higuain

Difficile che il Milan possa riuscire a inserire Leonardo Bonucci nella trattativa per Higuain. I bianconeri valutano Bonucci trentacinque milioni di euro (i rossoneri sperano di incassarne almeno cinquanta) e non hanno intenzione di svendere l’attaccante argentino. Da qui l’idea di inserire nei discorsi il nome di Caldara, appena arrivato in bianconero ma già con la valigia in mano. Milan e Juve starebbero pensando a uno scambio alla pari che consentirebbe ai rossoneri di mettere le mani su un giovane di talento e soprattutto di abbassare il monte ingaggi. Allegri dal canto suo si ritroverebbe una squadra pronta per la Champions League

ultimo aggiornamento: 25-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X