Milan, Calhanoglu primo “acquisto” del 2018?

Nelle ultime due gare del 2017 Hakan Calhanoglu ha fatto vedere netti miglioramenti (gol decisivo contro la Fiorentina) sui quali il Milan di Gattuso potrebbe fare affidamento per l’anno nuovo.

Ventuno milioni sull’unghia al Bayer Leverkusen e la maglia numero 10 sulle spalle. L’arrivo al Milan di Hakan Calhanoglu durante la faraonica campagna acquisti di Fassone e Mirabelli veniva considerato quello più importante dal punto di vista tecnico, considerato il talento del turco nato in Germania. Nonostante la squalifica di 4 mesi comminata dalla Uefa per irregolarità circa un precedente contratto- che ha tenuto ai box il classe ’94 -, i vertici rossoneri non hanno avuto dubbi nel puntare sul giocatore.

Avvio difficile, ora l’ascesa?

Calhanoglu, tuttavia, non ha iniziato bene la stagione al pari di tutto il Milan. Il 23enne di Mannheim, inoltre, ha accusato alcuni problemi fisici, oltre al ritardo nella condizione atletica. Qualche sprazzo lo si è anche visto (vedi gol e assist con l’Austria Vienna, ndr) ma nel complesso il suo rendimento è stato gravemente negativo. Tanto che nelle ultime settimane si sono fatte largo notizie di mercato che volevamo l’ex Leverkusen prossimo all’addio a Milanello: club turchi, Fenerbahçe e Galatasaray su tutti, pronti a fare follie per il 10 rossonero. Tuttavia, tra il derby di Coppa Italia e la trasferta in casa della Fiorentina, nei due spezzoni di gare nei quali Gattuso gli ha dato fiducia, Calhanoglu ha fatto vedere netti miglioramenti e ieri al “Franchi” ha anche segnato il gol del pareggio finale. Per il 2018 il mondo del Milan si augura che il nazionale turco possa essere l’arma in più…

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 31-12-2017

Fabio Acri

X