Ferrari, Camilleri frena le voci sull’arrivo di Lewis Hamilton: “Prematuro decidere adesso per il futuro”. Poi la stoccata a Verstappen.

In occasione della cena di Natale della Ferrari, anche l’Amministratore delegato Louis Camilleri ha parlato facendo il punto sulla stagione appena conclusa ma soprattutto sul futuro. L’Ad della Rossa, prima di parlare di Hamilton e Vettel, i temi caldi dalle parti di Maranello, ha riacceso la discussione con Verstappen, liquidato in poche parole: “Dice che bariamo, non può guidare una Rossa“.

Hamilton alla Ferrari, Camilleri frena: “Sarebbe prematuro decidere adesso per il futuro”

Nella prima parte del suo intervento Camilleri ha voluto chiarire la natura del suo incontro con Lewis Hamilton. Nei giorni scorsi aveva fatto il giro della rete e dei giornali la notizia di un incontro tra le parti.

“Era un evento pubblico, organizzato da amici in comune di John Elkann e Lewis Hamilton, il loro incontro è stato riportato in maniera sproporzionata. Abbiamo un contratto a lungo temine con un pilota e uno in scadenza con l’altro. Siamo certamente lusingati dal fatto che grandi piloti come Hamilton vogliano venire da noi, ma sarebbe prematuro decidere adesso per il futuro”.

Provando ad interpretare le parole di Camilleri, Lewis Hamilton è un obiettivo concreto per la Ferrari ma non certamente per la prossima stagione. Per questo motivo sarebbe inopportuno sbottonarsi eccessivamente. Il rischio sarebbe infatti quello di destabilizzare Leclerc e Vettel, con il secondo che sarebbe il primo a pagare le conseguenze dell’arrivo di Lewis alla Rossa.

Lewis Hamilton
Motorsports: FIA Formula One World Championship WM Weltmeisterschaft 2017, Grand Prix of Australia, 44 Lewis Hamilton (GBR, Mercedes AMG Petronas Formula One Team), Melbourne Foto imago/HochZwei/Insidefoto

Capitolo Vettel, Camilleri: “Con Sebastian dobbiamo sederci a un tavolo e discutere”

Camilleri ha poi affrontato il tema Vettel ammettendo che con il tedesco, che ha il contratto in scadenza, è giunto il momento di un confronto per pianificare il futuro.

“Mi sento fortunato ad avere questa coppia di piloti. Credo però che con Sebastian dobbiamo sederci a un tavolo e discutere le sue intenzioni per il futuro. Dobbiamo spiegargli come intendiamo sviluppare la macchina e analizzare anche le sue performance, le sue motivazioni. Non è una questione di più o meno errori in pista. Bisogna semplicemente capire come si vede nel suo futuro e come noi vediamo la nostra line up”.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza ferrari Lewis Hamilton motori

ultimo aggiornamento: 13-12-2019


Quando sarà presentata e come sarà la Ferrari 2020

Vinales in Ducati? Lo spagnolo non chiude le porte: “L’interesse mi lusinga”