La cronologia posizioni di Google si può gestire in diversi modi. La nuova funzione per la cancellazione automatica è probabilmente il più pratico.

La cronologia posizioni di Google Maps è curiosa: per alcuni è una comodità eccezionale (per esempio per chi deve rendicontare gli spostamenti) mentre per altri è piuttosto sgradita. Da qualche tempo, oltre alla soluzione più estrema di bloccarla del tutto, esiste la possibilità di eliminarla periodicamente.

Si tratta di una funzione presente sui dispositivi mobili, nelle versioni più aggiornate della App di Google Maps, e si tratta di una semplice opzione che possiamo rivedere in qualsiasi momento. Ecco come fare:

Come impostare la cronologia posizioni per la cancellazione automatica

Come prima cosa apriamo Google Maps, poi tocchiamo il menu in alto a sinistra (le tre righe). Scorriamo le opzioni che si aprono fino alla voce Impostazioni e, nella finestra che si apre scegliamo ancora Cronologia di Maps.

Gestione cronologia posizioni

Nella nuova finestra che si apre, chiamata Attività di Maps troveremo tutte le indicazioni sullo stato della nostra cronologia posizioni. Apriamo il collegamento in corrispondenza di scegli di eliminare automaticamente.

cronologia posizioni su Google Maps

Nell’ultima schermata possiamo decidere se eliminare i dati manualmente, conservarli per 18 mesi, oppure per 3 mesi. Una volta scelto dobbiamo solo fare click su avanti per terminare la procedura.

Teniamo presente che i dati eliminati in questo modo non potranno più essere recuperati, dal momento che vengono “dimenticati” in modo permanente. Per completa trasparenza, va detto che al momento non è chiaro se questi dati vengano conservati comunque sui server di Google in qualche modo o eliminati del tutto. Quello che è sicuro è che l’utente che decide di eliminarli non potrà più recuperarli in nessun modo.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Gestione della privacy su Google Maps, molte opzioni

Il tema della privacy, probabilmente anche grazie alle numerose pressioni che esistono su questo tema, ci mette a disposizione moltissimi strumenti per la gestione dei nostri dati.

Nel caso di Google Maps e della cronologia, oltre alle opzioni disponibili attraverso la App, abbiamo molti altri strumenti da utilizzare. Se vogliamo una gestione dettagliata dei nostri dati su Google Maps possiamo fare riferimento a questa guida.

Ricordiamo solo, per completezza di informazioni, che tutte le cronologie salvate da Google riguardo al nostro account sono accessibili a partire dalla pagina myactivity.google.com.

Fonte foto copertina: unsplash.com/photos/BJXAxQ1L7dI

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 26-09-2019


Come convertire le immagini sul Mac in modo semplice e rapido

Il tour di NFON