Atalanta-Real Madrid, Gian Piero Gasperini in conferenza stampa: “Non snatureremo la squadra”.

BERGAMO – Vigilia di Atalanta-Real Madrid per Gian Piero Gasperini. Il tecnico della Dea ha presentato in conferenza stampa la delicata sfida contro gli spagnoli, in programma alle 21 di mercoledì 24 febbraio.

Atalanta-Real Madrid, la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini

In conferenza stampa Gasperini ha messo in guardia i suoi: “Non possiamo snaturarci – ha ammesso il tecnico, riportato da tuttomercatoweb.comma dobbiamo fare molta attenzione […]. E’ un risultato che si gioca in due partite. Sarebbe importante vincere, ma dobbiamo stare molto attenti perché affrontiamo una delle squadre più forti del mondo […]. Nel nostro percorso non ci sono stati dei momenti facili, ma queste due partite ci consentiranno di crescere ancora di più. Vogliamo misurarci con questa squadra per conoscere il nostro livello […]. Gosens? Non ho ancora deciso. L’unico che resta fuori è Hateboer“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Gian Piero Gasperini Atalanta
Gian Piero Gasperini

Atalanta-Real Madrid, la conferenza stampa di Luis Muriel

In conferenza stampa anche Luis Muriel: “Con il Siviglia abbiamo vinto 3-2 in casa mentre erano in grande forma. Siamo convinti che se giochiamo con le nostre caratteristiche possiamo vincere contro chiunque […]. Io cerco di dare sempre il massimo e aiutare la squadra. Non mi interesse se gioco tutta la partita oppure venti minuti […]“.

Anche per il colombiano un pensiero sul Real Madrid: “Sarebbe stato da pazzi non guardare alle loro ultime partite. Le assenze non mancano, ma restano comunque una grande squadra. Noi daremo il meglio, credo che non cambia nulla nonostante gli infortunati. Hanno vinto le ultime partite e la loro storia parla chiaro: non giocano bene in campionato e in Champions riescono a girare fuori il coniglio del cilindro. Sarà una partita molto complicata. Il pubblico? Le porte chiuse ci tolgono tanto. Dispiace non poter disputare con la loro presenza. Speriamo di averli presto di nuovo al nostro fianco […]“.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 23-02-2021


Suarez ha ammesso di aver ricevuto il testo dell’esame

L’ultimo saluto a Mauro Bellugi. Presente anche Massimo Moratti